Passa ai contenuti principali

Appuntamenti in Primo Piano: Sulle strade della Lucania domani si corre la 5a "Coppa Città di Grassano"


Basilicata, terra di slalom: a tre settimane dall’esordio ufficiale della stagione titolata, con la prima prova del Campionato Italiano 2020 disputata ai piedi del Vulture, le strade della Lucania - questa volta nel materano - si confermano protagoniste del motorsport e domani, domenica 23 agosto, saranno il palcoscenico dello slalom nazionale 5° Coppa “Città di Grassano”. La gara, organizzata dalla scuderia Basilicata Motorsport con la preziosa collaborazione dei Piloti grassanesi (Domenico Caputo, Armando Stola e Innocenzo Vizzuso) e con il supporto del Comune di Grassano, che ha voluto fortemente la manifestazione, si svolgerà su un percorso lungo poco meno di 3 km, ricavato sulla strada provinciale S.P.1/S.P.9 che porta all'abitato di Grassano (MT). 

Un tracciato tecnico, veloce in alcuni tratti e molto sicuro. Sono cinquanta i piloti pronti al via della corsa, valida anche per il 17° Challenge Interregionale CPB (Campania Puglia Basilicata), che si svolgerà in assenza di pubblico, nel rispetto del DPCM vigente in materia di Anti-Covid 19 e del protocollo sanitario ACISPORT. Un nuvolo di piloti si è candidato al podio grassanese. Il potentino Carmelo Coviello, al volante della sua Osella PSA21-Viktor Suzuki, punta al gradino più alto, tra rivali accreditati come Antonio Lavieri, su Elia Avrio ST09, Armando Stola su Dallara F3 Suzuki, Andrea Cuomo (Lancia Y10 Proto), Michele Pacilio (Peugeot 106 proto Suzuki), Cosimo Antonio Sergi (Fiat 126 Proto), Innocenzo Vizzuso (Fiat X19 Kawasaki). Si preannuncia interessante anche la sfida tra le Renault 5 GT Turbo E/1 di Donato Martucci, Giovanni Leo, Giuseppe Pasqua e Antonio Summa. Il “quartier generale” della corsa, sede di direzione gara, centro accrediti ecc... è ubicato presso “Car Sprint” a Grassano, il parco chiuso è stato predisposto nella zona PIP, ad 800 mt dall’arrivo. Il programma di domani, domenica 23 agosto, inizierà alle ore 9.30 con la ricognizione ufficiale seguita da tre manches cronometrate. La premiazione è prevista alle ore 17 in piazza della Libertà a Grassano.

Commenti

Post popolari in questo blog

Il lucano Francesco Di Silvio, produttore del film in concorso a Venezia "Rabin, the last day" di Amos Gitai

Lido di Venezia. E' lucano di Palazzo San Gervasio Francesco Di Silvio, il produttore del film "Rabin, The Last Day" di Amos Gitai, fra i più acclamati e possibile vincitore di un Premio importante alla 72. Mostra del Cinema di Venezia. Lunedì 7 settembre, alla prima del film in Sala Grande, era alle spalle del regista e dell'ex presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, il quale ha scelto di venire alla Mostra solo per questo straordinario film; un opera necessaria per capire più a fondo le problematiche del conflitto israelo-palestinese, a partire dall'assassinio del premier Rabin avvenuto venti anni or sono.

Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Breve dialogo intorno al Presepe di Don Rocco

Rionero in Vulture. - A primo impatto appare come un’opera avveniristica, un’attesa che da primordiale riappare futurista. “Sì, perché le lampade richiamano l'Oriente ... l'assenza di statue ed immagini richiama l'Islam ... Forse un simbolo che Gesù è venuto al mondo per tutta l'umanità anche per i musulmani. Forse un messaggio di rinascita universale...” E’ quanto asserisce Lucia. “Prestando attenzione si sente la cascata della buona novella” ribatte Giovanna. “Da dove si capisce che è un presepe e non una installazione di quelle che vediamo a Venezia nella Biennale di Arte...?” Rammenta Donato. Certo, va visto dal vivo quel presepe che ha realizzato Don Rocco Di Pierro, nella Chiesa Mater Misericordia; eppure, sapendo che è in chiesa si intuisce che si tratta di un presepe... “E se fosse stato allestito in un museo cosa significherebbe? e se fosse stato in chiesa a Pasqua?” Ribatte ancora Donato. Tuttavia, offre una sensazione di quiete, luminosa, aurea per

IN PRIMO PIANO con Benny G.

IN PRIMO PIANO 15. Puntata.    BENNY G. è una cantante italiana (pugliese, di Santeramo in Colle -BA-) nata il 27 Settembre 2010. Già a soli 8 anni ha raggiunto notevoli successi musicali, merito del suo talento e della sua vivacità, che ha conquistato rapidamente lo scenario della musica neomelodica napoletana. Una giovanissima vocalist musicale sempre in continua crescita, che può contare già su diversi inediti di gran successo che hanno raggiunto consensi e apprezzamenti, oltre ai videoclip con milioni di visualizzazioni su YouTube, per una popolarità dimostrata dai suoi tantissimi estimatori e fans. Una piccola artista, una nuova stella nello scenario del genere, con una grande energia e passione per la musica, che rappresenta l'idea di un'innovazione nella forma più giovane e fresca. Una straordinaria collaborazione con diversi artisti della scena musicale nazionale, tra cui il fenomeno Daniele De Martino e la partecipazione a numerosissimi concerti e osp