Passa ai contenuti principali

Appuntamenti in Primo Piano: Sulle strade della Lucania domani si corre la 5a "Coppa Città di Grassano"


Basilicata, terra di slalom: a tre settimane dall’esordio ufficiale della stagione titolata, con la prima prova del Campionato Italiano 2020 disputata ai piedi del Vulture, le strade della Lucania - questa volta nel materano - si confermano protagoniste del motorsport e domani, domenica 23 agosto, saranno il palcoscenico dello slalom nazionale 5° Coppa “Città di Grassano”. La gara, organizzata dalla scuderia Basilicata Motorsport con la preziosa collaborazione dei Piloti grassanesi (Domenico Caputo, Armando Stola e Innocenzo Vizzuso) e con il supporto del Comune di Grassano, che ha voluto fortemente la manifestazione, si svolgerà su un percorso lungo poco meno di 3 km, ricavato sulla strada provinciale S.P.1/S.P.9 che porta all'abitato di Grassano (MT). 

Un tracciato tecnico, veloce in alcuni tratti e molto sicuro. Sono cinquanta i piloti pronti al via della corsa, valida anche per il 17° Challenge Interregionale CPB (Campania Puglia Basilicata), che si svolgerà in assenza di pubblico, nel rispetto del DPCM vigente in materia di Anti-Covid 19 e del protocollo sanitario ACISPORT. Un nuvolo di piloti si è candidato al podio grassanese. Il potentino Carmelo Coviello, al volante della sua Osella PSA21-Viktor Suzuki, punta al gradino più alto, tra rivali accreditati come Antonio Lavieri, su Elia Avrio ST09, Armando Stola su Dallara F3 Suzuki, Andrea Cuomo (Lancia Y10 Proto), Michele Pacilio (Peugeot 106 proto Suzuki), Cosimo Antonio Sergi (Fiat 126 Proto), Innocenzo Vizzuso (Fiat X19 Kawasaki). Si preannuncia interessante anche la sfida tra le Renault 5 GT Turbo E/1 di Donato Martucci, Giovanni Leo, Giuseppe Pasqua e Antonio Summa. Il “quartier generale” della corsa, sede di direzione gara, centro accrediti ecc... è ubicato presso “Car Sprint” a Grassano, il parco chiuso è stato predisposto nella zona PIP, ad 800 mt dall’arrivo. Il programma di domani, domenica 23 agosto, inizierà alle ore 9.30 con la ricognizione ufficiale seguita da tre manches cronometrate. La premiazione è prevista alle ore 17 in piazza della Libertà a Grassano.

Commenti

Post popolari in questo blog

Galleria Fotografica: Lavello. Miss Miss In4missima (19 Settembre 2020)

Segnalazione in primo Piano: Tornare ad incontrarsi. L’Associazione “Donne 99” di Tito si ritrova per ricominciare

In maggio ho raccontato la capacità dell’Associazione “Donne 99” di Tito di stare insieme e sostenersi con un gruppo su WhatsApp. Finalmente il 3 settembre, dalle 17,20 alle 18,30, con Luisa Salvia, presidente dell’Associazione, 12 “ragazze” dell’Associazione si sono ritrovate per riprendere le attività nella biblioteca comunale “Lorenzo Ostuni”. Con loro sono tornato io Mario Coviello, presidente del Comitato Provinciale Unicef di Potenza, per riprendere gli incontri del percorso #Unicef sulle emozioni “Non perdiamoci di vista” che avevamo interrotto nel mese di febbraio. Angela 1 e 2, le due Carmela, Serafina, Donata, Giovanna, Teresa, Lina, Maria, Luisa, in cerchio, con la mascherina e rispettando le distanze, hanno cominciato a raccontare, guardandosi finalmente negli occhi, i mesi del Covid. Certo si erano sentite a lungo per telefono e in videochiamate, si erano ritrovate in chiesa, al supermercato, ma avere tempo per raccontarsi guardandosi negli occhi, trovando le parole in un…

Schermi Riflessi: Addio a Walter Golia

Nella primavera del 2006 dopo un certosino lavoro di raccolta fondi (23 tra istituzioni pubbliche, 11 Comuni lucani, Regioni, Proloco, Comunità montane, Associazioni culturali, il CineClub De Sica-Cinit di Rionero, la famiglia Doino; qui e nel Limburg in Belgio, aziende, la Fiat Sata di Melfi...) il film si concretizza: siamo a Bella nella sala consiliare del Comune e stiamo provinando bambini in quantità per formare la classe di quinta elementare che vedremo spesso nel film nella parte lucana, sotto l'abile e amorosa cura del maestro, interpretato magistralmente da Ulderico Pesce. Abbiamo soprattutto da trovare piccoli interpreti per quattro ruoli sfaccettati, Armando, Egidio, Vito e Mario. Armando ed Egidio ci saranno in tutto il film, in Lucania e nel Limburg. Quello che mi fa tremare i polsi è trovare l'interprete di Armando, il figlio più giovane di Michele Acucella (Franco Nero) e di Vitina (Valeria Vaiano), che lo dovrà raggiungere in Belgio, a ricongiungers…