Passa ai contenuti principali

Segnalazione in Primo Pino: Scelti i vincitori e le vincitrici della Quarantanovesima edizione del Premio letterario Basilicata.

 

Scelti i vincitori e le vincitrici della Quarantanovesima edizione del Premio letterario Basilicata.

Le giurie di Saggistica, Economia e Narrativa presiedute da Cosimo Damiano Fonseca, Adriano Giannola e Ermanno Paccagnini si sono riunite a Potenza in videoconferenza nella sede del Centro studi internazionali Emilio Colombo. La vincitrice della sezione di Saggistica storica nazionale "Premio Vincenzo Verrastro" è Arianna Arisi Rota con il volume "Risorgimento. Un viaggio politico e sentimentale" Il Mulino. La giuria ha segnalato il libro di Paolo Saggese dal titolo "Alle origini della questione meridionale", Terebinto Edizioni e ha attribuito una menzione speciale all'opera di Paolo Soave "Una vittoria mutilata? L'Italia e la Conferenza di Pace di Parigi" Rubbettino. Il Premio di Saggistica storica europea, intitolato alla memoria di Emilio Colombo, è andato a Antonia Bonatesta autore del saggio "Europa potenza civile e Mediterraneo. La politica comunitaria di Carlo Scarascia Mugnozza (1961-1977)" Edizioni di Storia e Letteratura. Il Premio di Saggistica storica lucana, dedicato allo storico potentino Tommaso Pedìo, è stato assegnato a Vittorio Prinzi per il volume "Viggiano e la Grande Guerra. Storia e memoria" Dibuono edizioni.
 
 
Nell'ambito di tale sezione, inoltre, la giuria ha ritenuto doveroso fare una menzione alle case editrici che hanno candidato le loro opere, per l'importante impresa portata avanti negli anni a sostegno della cultura e della diffusione della pedagogia del libro: Edizioni ETS, Esedra, Edizioni Sophia, Etabeta, EditricErmes, Cacucci editore, Pisani Teodosio Edizioni, Villani editore. Il Premio di Economia politica e Diritto dell'Economia "Tommaso Morlino" è stato assegnato a Fabrizio Barca e Patrizia Luongo curatori del libro "Un futuro più giusto" Il Mulino. Ernesto Ferrero con il romanzo "Francesco e il Sultano", Einaudi, è il vincitore della sezione Narrativa, mentre, il premio riservato a opere che promuovono la cultura della parità di genere e delle pari opportunità è stato attribuito a Igiaba Scego autrice del libro "La linea del colore", Bompiani. Il Premio di Letteratura spirituale e Poesia religiosa, infine, è stato assegnato alla poetessa fiorentina Paola Lucarini Poggi. La cerimonia di consegna del Premio di Saggistica storica lucana si svolgerà il 24 ottobre a Calvello alle ore 18.00 nella Sala convegni del Convento Santa Maria de Plano.
Angela Maria Salvatore

Commenti

Post popolari in questo blog

Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Il ferro battuto di Pietro Lettieri

Arte e cultura: da Rapone a Londra e Dubai    Rapone. L’idea nasce da Marianna Pinto, una giovane manager di Rapone, da alcuni anni attiva con una grande azienda a Londra. Gira molto per l’Europa e non soltanto, dopo gli studi svolti a Bologna. E’ dunque intenzionata ad esportare il made in Italy, in particolare “una antica arte m a allo stesso tempo nuova che in Italia sta scomparendo: sculture e quadri ed elementi di interior design in ferro battuto.” Il fulcro della galleria e un artigiano/artista di Rapone, Pietro Lettieri in arte Pie.

📰 Segnalazioni in Primo Piano: LA DOTT.SSA STEFANIA LAMANNA: PEDIATRA E SCRITTRICE

La dottoressa Stefania Lamanna rappresenta da tantissimi anni un punto di riferimento importante nel mondo della Pediatria dell’intera zona del Nord Basilicata. Svolge la sua professione con competenza e professionalità dal 1993, assistendo all’evoluzione generazionale di tutti i bambini e delle mamme mettendo a confronto l’epoca precedente e questa, denotando tante differenze sorprendenti, riferisce infatti di aver notato, nella società attuale, una prevalenza di digitalizzazione (soprattutto sotto l’aspetto dei social) piuttosto che aggregazioni interpersonali più partecipate e più vive. Con tutta se stessa si è sempre prodigata in prima persona per curare i bambini in maniera dettagliata, attenta, e soprattutto per ‘’educare’’ le mamme per quanto riguarda l’approccio psicologico, di educazione ed abitudine dei lori figli. La dott.ssa Lamanna sottolinea l’importanza di seguire oculatamente i bambini da 0 a 16 anni circa, affermando che secondo il suo parere professionale ogni

📰 Segnalazioni in Primo Piano: Intervista al musicista rionerese EDOARDO CARDONE

Edoardo Cardone, musicista 29enne di Rionero in Vulture, ha un vasto excursus artistico-musicale: A 12 anni inizia a studiare chitarra classica con il maestro Dino Rigillo; successivamente abbandona gli studi classici e si dedica allo studio della chitarra elettrica da autodidatta; nel 2010 studia armonia, ear-training e solfeggio con la maestra Lisa Preziuso; nel 2012 inizia il percorso di studi presso il Modern Music Insitute dove studia chitarra moderna ad indirizzo Rock/Fusion con il maestro Mirco Di Mitrio ed il presidente Alex Stornello approfondendo lo studio della chitarra elettrica, armonia avanzata a 360° e contemporaneamente studia HD recording con Andrea Pellegrini e Davide Rossi; nel 2018 si diploma al Modern Music Institute con il massimo dei voti; diventa insegnante abilitato MMI INTERNATIONAL e i suoi corsi di chitarra si svolgono presso la scuola di musica Rockin’Rio a Rionero in Vulture che è l’unico centro abilitato MMI in Basilicata e  la formazione è aperta a tutt