Passa ai contenuti principali

📰 Segnalazione in primo Piano: "Marateale - Premio internazionale Basilicata" comincia a svelare le novità dell’edizione 2021

La XIII edizione si terrà dal 27 al 31 luglio e tornerà nella splendida location dell’Hotel Santa Venere a Maratea.
Cominciano a scaldarsi i motori della XIII edizione di "Marateale - Premio internazionale Basilicata" che si terrà dal 27 al 31 luglio a Maratea, la “perla del Tirreno”. In un periodo storico particolarmente difficile per il cinema mondiale, il festival “di cinema per il cinema” – che vede in prima linea gli organizzatori Antonella Caramia (Presidente dell’Associazione Cinema Mediterraneo) e Nicola Timpone (Direttore artistico della manifestazione) - non si ferma e continua a lavorare per un programma ricco di contenuti, ospiti e sorprese e per portare avanti quella che è la sua mission sin dallo scorso anno: testimoniare il forte desiderio di ripartenza per tutto il settore culturale e cinematografico non solo del centro-sud, ma del nostro Paese in generale.

Moltissime le novità dell’edizione 2021, sempre nel rispetto delle linee guida dell’emergenza sanitaria da Covid-19. Innanzitutto la location di “Marateale” ritornerà ad essere quella del “Teatro sul mare” dello splendido Hotel Santa Venere a Maratea: un “tempio” ideale che testimonierà l’incontro fra cinema e glamour, cultura e spettacolo. Durante le cinque serate, inoltre, sarà presente un’orchestra che accompagnerà i vari momenti della kermesse e l’avvicendarsi degli ospiti che saliranno sul palco. Questo spazio sarà a cura del Maestro Donato Giovinazzo. Ma non solo. Pur restando una rassegna cinematografica, “Marateale” vedrà come protagonisti due importanti concorsi: il primo riguarderà i cortometraggi lucani; grazie anche ai suoi 30km di costa incontaminata e le sue acque cristalline, il festival si apre al ‘green’ con un concorso internazionale.

L’organizzazione comincia a svelare anche i nomi dei prestigiosi ospiti legati al mondo del cinema, del teatro e della televisione che parteciperanno a “Marateale”. Oltre alla presenza di Alberto Barbera, Direttore della Mostra del Cinema di Venezia, Paolo Del Brocco, amministratore delegato di Rai Cinema, dei produttoriNicola Giuliano e Andrea Iervolino, saliranno sul palco di “Marateale” il maestro della commedia italianaCarlo Verdone, l’attore Stefano Fresi e il doppiatore Luca Ward. Anche quest’anno, inoltre, sono previste, all’interno del ricco programma, diverse masterclass dedicate ai giovani.
 
 “Siamo molto orgogliosi che anche quest’anno Marateale torni, certi che, dopo un autunno e un inverno molto difficile, segnerà l’inizio degli eventi estivi dedicati al cinema e alla cultura in Italia” dichiara Nicola Timpone, che aggiunge: “Con ottimismo stiamo lavorando giorno e notte per organizzare una manifestazione che renda giustizia alla nostra terra, la Basilicata, e alla settima arte”.

Commenti

Post popolari in questo blog

Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Il ferro battuto di Pietro Lettieri

Arte e cultura: da Rapone a Londra e Dubai    Rapone. L’idea nasce da Marianna Pinto, una giovane manager di Rapone, da alcuni anni attiva con una grande azienda a Londra. Gira molto per l’Europa e non soltanto, dopo gli studi svolti a Bologna. E’ dunque intenzionata ad esportare il made in Italy, in particolare “una antica arte m a allo stesso tempo nuova che in Italia sta scomparendo: sculture e quadri ed elementi di interior design in ferro battuto.” Il fulcro della galleria e un artigiano/artista di Rapone, Pietro Lettieri in arte Pie.

📰 Segnalazioni in Primo Piano: LA DOTT.SSA STEFANIA LAMANNA: PEDIATRA E SCRITTRICE

La dottoressa Stefania Lamanna rappresenta da tantissimi anni un punto di riferimento importante nel mondo della Pediatria dell’intera zona del Nord Basilicata. Svolge la sua professione con competenza e professionalità dal 1993, assistendo all’evoluzione generazionale di tutti i bambini e delle mamme mettendo a confronto l’epoca precedente e questa, denotando tante differenze sorprendenti, riferisce infatti di aver notato, nella società attuale, una prevalenza di digitalizzazione (soprattutto sotto l’aspetto dei social) piuttosto che aggregazioni interpersonali più partecipate e più vive. Con tutta se stessa si è sempre prodigata in prima persona per curare i bambini in maniera dettagliata, attenta, e soprattutto per ‘’educare’’ le mamme per quanto riguarda l’approccio psicologico, di educazione ed abitudine dei lori figli. La dott.ssa Lamanna sottolinea l’importanza di seguire oculatamente i bambini da 0 a 16 anni circa, affermando che secondo il suo parere professionale ogni

LA VULTUR RIONERO IN IMMAGINI

Un volume di Pasquale De Nicola illustra la storia e gli eventi dal 1920 al 2000 Un pregevole quasi “almanacco calcistico” del sodalizio Vultur Rionero. Questo l’interessante volume dal titolo “ L’orgoglio e la passione bianconera” che ha come sottotitolo “ Storia, immagini, documenti del calcio rionerese dal 1920 al 2000”, autore Pasquale De Nicola, presentato nei giorni scorsi presso il Centro Sociale “Pasquale Sacco”di Rionero alla presenza di un foltissimo pubblico di ex giocatori, ex allenatori, ex dirigenti, oltre che di tifosi e sportivi giovani e meno giovani.