Passa ai contenuti principali

📰 Segnalazioni in Primo Piano: Intervista al musicista rionerese EDOARDO CARDONE


Edoardo Cardone, musicista 29enne di Rionero in Vulture, ha un vasto excursus artistico-musicale:

A 12 anni inizia a studiare chitarra classica con il maestro Dino Rigillo; successivamente abbandona gli studi classici e si dedica allo studio della chitarra elettrica da autodidatta; nel 2010 studia armonia, ear-training e solfeggio con la maestra Lisa Preziuso; nel 2012 inizia il percorso di studi presso il Modern Music Insitute dove studia chitarra moderna ad indirizzo Rock/Fusion con il maestro Mirco Di Mitrio ed il presidente Alex Stornello approfondendo lo studio della chitarra elettrica, armonia avanzata a 360° e contemporaneamente studia HD recording con Andrea Pellegrini e Davide Rossi; nel 2018 si diploma al Modern Music Institute con il massimo dei voti; diventa insegnante abilitato MMI INTERNATIONAL e i suoi corsi di chitarra si svolgono presso la scuola di musica Rockin’Rio a Rionero in Vulture che è l’unico centro abilitato MMI in Basilicata e  la formazione è aperta a tutti sia a livello amatoriale che  professionale (percorso di diploma MMI).


-Edoardo, quando hai deciso di dedicarti alla musica??

‘’Ho deciso di dedicarmi alla musica all’incirca all’età di 12 anni attratto da tanti gruppi musicali come quelli rock e affini e, avendo una vecchia chitarra a casa, ho iniziato a strimpellare e poi da lì la voglia provare e sperimentale cresceva in me. Credo che qualunque ragazzino con una passione abbia il giusto entusiasmo per far progredire la sua propensione’’.

-Quali stati d’animo ti tramette la musica??

‘’La musica in realtà mi trasmette differenti stati d’animo come gioia, malinconia; sostanzialmente dipende dal tipo di canzoni e dal messaggio che l’artista vuole lanciare. Alcune canzoni provano il riaffiorarsi di emozioni belle o brutte ed io ho un bel rapporto con la musica a 360° vivendola come una funzione catartica e liberatoria, mai opprimente o lesiva’’.

-A quali musicisti ti ispiri??

‘’Mi piacciono tantissimi gruppi e tanti chitarristi tra questi Slash (Guns’n’ Roses), Dimebag Darrell, Brett Garsed, Frank Gambale, Alex Skolnick”

-Cosa significa per te tenere corsi di musica??

‘’Per me l’inizio di questo percorso è stato una prova, ho voluto testare il mio grado di entusiasmo denotando il mio enorme piacere di trasmettere agli altri quello che sono avvertendo una gioia immensa quando le mie informazioni vengono recepite nitidamente dagli altri con un feedback emozionale e professionale immenso. Le lezioni che facciamo sono individuali e non di gruppo, quindi è bello stabilire un rapporto soggettivo con l’allievo. Molti allievi che vengono da svariati anni sono diventati molto bravi e sono anche motivo di miglioramento per me perché insegnare mi porta a migliorare perché l’insegnamento per me è uno scambio continuo. Faccio spesso una ricerca approfondita per andare oltre quello che già so e per allargare lo sguardo anche a livello metodologico per poter ‘’arrivare’’ a chiunque’’.

-Ambizioni e progetti per il futuro??

‘’In realtà faccio già quello che mi piace: riuscire a vivere grazie alla mia passione è per me qualcosa di realizzato e quindi non ho altre particolari ambizioni a parte quella di diventare una rock-star (sorride). Tutti noi musicisti abbiamo l’ambizione di diventare famosi ma non mi posso lamentare perché sono già contento così. Un’ultima cosa che ci tengo ad evidenziare è che la mia Rockin’Rio è diventata un centro affiliato di una grande accademia internazionale essendo l’unico centro MMI della Basilicata’’.

Carmen Piccirillo e Francesco Preziuso

Commenti

  1. Are you interested in the service of a hacker to get into a phone, facebook account, snapchat, Instagram, yahoo, Whatsapp, get verified on any social network account, increase your followers by any amount, bank wire and bank transfer. Contact him on= hackintechnology@gmail.com +12132951376(WHATSAPP)

    RispondiElimina
  2. Programmerade bankomater
    Vi har specialprogrammerade bankomater som kan användas för att ta ut pengar på bankomater eller bilder, butiker och försäljningsställen. Vi säljer dessa kort till alla våra kunder och intresserade köpare över hela världen, korten har en uttagsgräns varje vecka.
    Att bli rik och leva de rika och berömda livsstilen är många människors dröm. Och medan de flesta människor går till jobbet eller letar efter andra etiska metoder för att tjäna pengar på ATM-programmerade kort.
    De programmerade bankomaterna tar ut pengar från varje bankomat men har en uttagsgräns varje vecka, bara din PIN-kod finns i den, det är ett högteknologiskt kortsystem. Det PROGRAMMERADE ATM-kortet fungerar på alla kortbaserade bankomater, var som helst i världen.
    E-post: atmservices44@aol.com
    hacklords.investors@gmail.com

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

📷 Galleria Fotografica: Rotary Club Venosa. Giornate Europee del Patrimonio (26 Settembre 2021)

 

📰 Segnalazioni in primo Piano: LUCE E OSCURITA’ DI CARMEN PICCIRILLO

Mani che sudano, cuore che batte all’impazzata, gambe bloccate. Licia protagonista dell’ultimo libro di Carmen Piccirillo “Luce e oscurità” , Booksprintedizioni, ha provato tutte le sfumature dell’ansia che gli attacchi di panico regalano. Licia è una giovane trentenne di Milano appassionata di giornalismo dalla personalità sensibile e profonda ma anche complessa. Con il suo racconto ci porta nella sua vita, nei suoi ricordi, nelle sue paure. Soffre di disturbo d’ansia che si presenta ogniqualvolta vuole dare una risposta alle situazioni della sua vita. Riavvolgendo il nastro della sua storia l’oscurità della sua anima è cominciata con la morte prematura del padre e altre vicissitudini che ha dovuto vivere. Le “cose” accadono per tutti: eventi, situazioni, alternarsi di stati d’animo, esperienze, sorprese. Ognuno di noi attribuisce un significato differente alle cose che accadono e ognuno di noi reagisce o interpreta ciò che accade in modo proprio. L’autrice scrive: “.. la

📰 Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Una poesia dalla Russia Racconti di Michele Libutti

L’ultima fatica letteraria di Michele Libutti, dopo una ventina di racconti e poesie dati alle stampe in questi anni, è un racconto che appare unico, sebbene sia composto da più di venti brevi. Come un film ad episodi (da anni ’70) cui la trama di commedia restava all’orizzonte mantenendo la rotta comune. Una poesia dalla Russia resta un romanzo di formazione - si direbbe - erudito come nel suo genere, maturato da esperienze vissute. Un nuovo tassello nella sua ultraventennale esperienza letteraria. E in copertina un interpretativo disegno a cura di Roberta Lioy. Michele Libutti sa regalare stanze di eccellenza, visioni semplici e altre; svolge un’operazione intuitiva di quanto ci gravita intorno, gira dalle parti del sacro recinto (definizione da Leonard Cohen) manifestando tuttavia una scrittura garbata e provocante: dipende dalla nostra capacità di interazione con le mutevoli cose della vita. Il racconto che dà il titolo alla raccolta è straordinario, una poetica