Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2021

📰 Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Iran, somiglianza delle festività e dei costumi italiani

Il regista e scrittore Mohammad Ghane Fard, componente della Associazione produttori documentali dell’Iran, ci ha scritto il messaggio che segue, per augurare Buona Pasqua in segno di fratellanza fra popoli di cultura diversa.    La somiglianza delle festività e dei costumi italiani con le ricorrenze religiose e antiche degli iraniani è molto interessante. Oggi era l'ultimo giorno delle vacanze di Capodanno in Iran, noto come Giornata della Natura. La gente va in montagna, pianura e foresta e prega Dio. Si chiede di liberare dai mali e du soddisfare i loro desideri. Il cibo che mangiano in questo giorno è la zuppa di verdure. Pochi giorni fa, 5 giorni fa, era il compleanno di Mahdi, che gli Sciiti credono sia il compleanno del Salvatore per il suo ritorno con Cristo... Questi giorni fortunati sono di buon auspicio per la salvezza dell'umanità.

🎥 A PASSEGGIO NEL PASSATO: La Passione di Cristo

  La "Via Crucis" di Rionero in Vulture si svolge nella mattina del Sabato Santo e chiude il ciclo dei riti delle Sacre Rappresentazioni nel Vulture. I costumi sono aderenti al contesto storico in cui è vissuto Gesù, ponendo molta attenzione nella lettura delle Sacre Scritture. Il giorno del Sabato Santo, i protagonisti sfilano riproponendo la vicenda umana di Gesù a partire dalla domenica delle Palme, con il suo ingresso trionfale in Gerusalemme, fino alla Crocifissione tra i due ladroni. Tra i circa 180 figuranti si distinguono la Madonna Addolorata e San Giovanni, Maria Maddalena e le Pie donne, seguono Giuseppe d'Arimatea e Nicodemo, rappresentanti del Sinedrio. La Processione che si snoda lungo le principali strade della città prevede ad alcuni incroci la caduta del Cristo sotto il peso della croce e termina presso il giardino del Centro Sociale "P. Sacco", ove, fra una gran folla tutta accalcata intorno, Gesù e i due ladroni vengono messi in c

📰 Segnalazioni in Primo Piano: "Il Ritratto dell'Anima" di Carmen Piccirillo edito da Photo Travel Edition di Rionero

Il libro ‘’Il Ritratto dell’Anima’’, pubblicazione d’esordio dalla giovane e valente scrittrice rionerese Carmen Piccirillo, sta ottenendo negli ultimi tempi grande successo e ampia visibilità anche su scala nazionale. L’interessante libro redatto con grande competenza e professionalità dalla 29enne scrittrice di Rionero che alterna la passione per la scrittura a quella per il giornalismo, come ricordiamo, fu presentato con successo nel febbraio dello scorso anno 2020 presso la sala convegni della Biblioteca Comunale di Rionero sita nel suggestivo Palazzo Fortunato alla presenza di una folta ed attenta platea e con tante personalità di spicco dell’ambito della cultura locale. Un libro molto interessante che racchiude al suo interno 24 racconti monoepisodici che sottolineano svariati aspetti immaginativi e realistici come la fantasia, l’importanza di sognare e di perseguire un obiettivo oltre a mettere in risalto alcuni aspetti importanti della personalità dell’autrice come sensibilità,

🎥 Interviste 2021. Presentazione terzo numero INFO VULTURE

    1 Aprile 2021    #informazione ​ #cultura ​ #società

📰 Emozioni di Gianni Donaudi: Poesia////IL LADRO E IL CANE - di Giovanni Gherardo De Rossi (Romano)

  IL LARDO E IL CANE Del pane , ch' io ti reco / perché con guardo bieco fai tu stolto rifiuto? - Disse al Cane fedele il lardo astuto. Perché mentre t' appresti a questa soglia/ col favore dell' ombre, latrar posso a mia voglia/ quando le fauci ingombre. Non sento dal tuo pane; / rispose al lardo astuto il fido Cane. Giovanni Gherardo De Rossi( Romano ) - da " Poesie" - Nuova Tipografica - Pisa, 1798  

🎥 Eventi 2021: Via Crucis Vivente di Filiano

      Pro-Loco Filiano, 2 Aprile 2021  Via Crucis vivente di Filiano Rifatta per sé e per gli altri da gente che l’ha impressa nel cuore La Via Crucis vivente di Filiano è un’iniziativa che nell’ambito delle celebrazioni per la Pasqua, vuole recuperare un antico modo di vivere la devozione religiosa, che era tipico della cultura contadina, quando le feste erano dell’intera comunità. Tradizione consiste in un "ricevere" dai padri per "consegnare" ai figli. E quanto più ricco è il patrimonio che si riceve, che si conserva con cura e che si riesce a trasmettere, tanto più grande e bella è la tradizione. La "Via Crucis vivente” di Filiano è parte di tutto ciò per l'importanza che essa assume. Riconoscere, ritrovare e manifestare i propri valori appartiene alle nostra gente. Rimanere aggrappati ad essi determina la motivazione principale del vivere nei nostri territori: finché esisterà Filiano esisterà la Via Crucis vivente, che ognuno di noi ha respirato e viss

✏ La Satira di Mario Bochicchio

  Le Vignette di Mario Bochicchio dal 23 al 28 marzo 2021

📰 Segnalazioni in Primo Piano: Viviana Guarini “Siamo stati anche felici”

Casa Editrice: Les Flâneurs Edizioni Genere :  Narrativa contemporanea  Pagine: 100 Prezzo: 10,00 €   “Siamo stati anche felici” di Viviana Guarini è la storia della ricerca della felicità: «Attraversa il buio, attraversalo per intero. Fidati delle intuizioni. Datti tempo. Ascoltati. Abbi paura, ma mai troppa. Concediti il lusso di vivere. Concediti il lusso di amare. Sprofonda nel buio ma non dimenticare di risalire. Attaccati a un pensiero felice e fanne la tua àncora di bellezza». L’opera è caratterizzata da un intenso dialogo tra la mente e l’anima, tra l’emotività e la spiritualità. È un inno alla gioia di vivere, alla bellezza della fragilità, alla potenza dell’amore; è un messaggio importante inviato a tutti coloro che vogliono lasciare questo mondo migliore di come l’hanno trovato - «Io combatterò per te. Per me. Per noi. Per quel sogno ancora intatto che ho, che è la vita e l’amore che ho per essa. Io combatterò perché nessuno possa più piangere le lacrime amare che ho ver

🎥 Eventi 2021: Benedizione delle Palme: Chiesa Madre - Rionero

  28 Marzo 2021.  Quando furono vicini a Gerusalemme, verso Bètfage e Betània, presso il monte degli Ulivi, mandò due dei suoi discepoli e disse loro: «Andate nel villaggio di fronte a voi e subito, entrando in esso, troverete un puledro legato, sul quale nessuno è ancora salito. Slegatelo e portatelo qui. E se qualcuno vi dirà: «Perché fate questo?», rispondete: «Il Signore ne ha bisogno, ma lo rimanderà qui subito»». Andarono e trovarono un puledro legato vicino a una porta, fuori sulla strada, e lo slegarono. Alcuni dei presenti dissero loro: «Perché slegate questo puledro?». Ed essi risposero loro come aveva detto Gesù. E li lasciarono fare. Portarono il puledro da Gesù, vi gettarono sopra i loro mantelli ed egli vi salì sopra. Molti stendevano i propri mantelli sulla strada, altri invece delle fronde, tagliate nei campi. Quelli che precedevano e quelli che seguivano, gridavano: «Osanna! Benedetto colui che viene nel nome del Signore! Benedetto il Regno che viene, del

📰 Segnalazioni in primo Piano: ULTIMA PUBBLICAZIONE DI ORIANA RAMUNNO

Oriana Ramunno è nata nel 1980, è lucana, originaria di Rionero in Vulture, ma vive e lavora a Berlino. E' una scrittrice acclarata: nel 2016 ha vinto il Premio WMI con il racconto Gli alberi alt . Ha pubblicato un racconto giallo intitolato Teriaca che è stato pubblicato in appendice a I Gialli Mondadori dopo aver vinto il concorso GialloLuna NeroNotte . Nell'anno 2017 è diventata finalista al Premio Alberto Tedeschi con il romanzo Moloch. Nel 2018 ha vinto il premio de Il Giallo in Provincia con il racconto Sassi e ha pubblicato il racconto "L'amore malato " nello speciale Mondadori sul femminicidio, stesso anno in cui si è classificata seconda al Premio Il Battello a Vapore con il romanzo I draghi di Aleppo. Ha pubblicato svariati racconti per Delos Digital. E' appassionata di storia, fantascienza e thriller. Un vasto excursus letterario e ancora tanti progetti da realizzare, infatti è in arrivo il suo ultimo romanzo thriller, che

🎥 Basilicata Meteo da 28 Marzo al 3 Aprile - Verde & Bio "I fiori della Primavera"

  "Verde & Bio", consigli su agricoltura e giardinaggio. I fiori della Primavera: Primula, Croco, Giacinto.

📰 Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Stige di Amila Aliani contro la violenza di genere

  E’ un film indipendente, STIGE, contro la violenza di genere, prodotto da CineClub “Vittorio De Sica” – Cinit, Kaled e BasilicataCinema. A scriverlo e a dirigerlo è la regista sperimentale Amila Aliani, lucana, di formazione europea. L’idea del film nasce dal riconoscimento di sé stessi, con contenuti elaborati secondo la psicoanalisi, tali da imprimere un impatto significativo sulla mente dello spettatore mediante stimoli empatici. “Una storia che si sviluppa in una sorta di dopoguerra della psiche – sostiene la regista Aliani - un occhio sul reale comportamento interiore nei confronti della memoria. I ricordi, tratti da tre storie vere, vengono costruiti come un input sinestetico che fa emergere pezzi di momenti vissuti, esonerati dalla raffigurazione diretta dell’attimo in cui si svolge la violenza”. Stige è uno dei fiumi citati da Dante nella sua Commedia. Essendo una storia circolare di crisi e violenza, rende bene cosa prova la protagonista, i

🎥 Sport: FUTSAL RIONERO - NEW CAP 5-4

   Primo Tempo: FUTSAL RIONERO - NEW CAP 1-0

🎥 Sport. Risultati, classifiche e interviste 21.giornata A5 Femminile, Serie A5

  Interviste a:  - Martino Portovenero -Allenatore Futsal Rionero.  - Giovanni Maulà - Presidente Futsal Rionero.  - Crocco Guadalupe - Futsal Rionero

🎥 Sport. Highlights Futsal Rionero - New Cup 5-1

    8 Marzo 2020.  Calcio A5 Femminile Serie A2.  21.giornata

📰 Segnalazione in Primo Pino: "Appunti di Matera sotterranea 4. Foggiali"

Pubblicato   Foggiali , il quarto volume della collana   Appunti di Matera sotterranea  a cura di Enzo Viti e Teresa Lupo, Edizioni Magister. Pronti, partenza, via! La primavera culturale materana inizia all'insegna dell'entusiasmo, e non poteva essere altrimenti. L'avventura della fortunata collana   Appunti di Matera sotterranea , dopo il successo del terzo numero Abbondanza   che ha ricevuto un grosso eco mediatico nazionale, continua con un'altra perla del sottosuolo:   Foggiali . I foggiali, sono delle fosse scavate nella tenera calcarenite, dei silos ipogei che in passato venivano utilizzati per stivare cereali e altre derrate alimentari.   Lo studio che i due autori della collana,   Enzo Viti   e   Teresa Lupo , hanno realizzato, è il primo che affronta in maniera analitica il tema e che ha riportato alla luce, in maniera topografica, il perimetro della vasta area cittadina chiamata “Piana dei foggiali”, un'area di circa 15.000 metri quadri, un tempo aperta c

🎥 Editoriale. Dantedì, tre minuti nell'inferno di Dante.

    25 Marzo 2021 Immagini tratte dal film  "L'inferno di dante" film del 1911 Il 25 marzo è la data che i dantisti riconoscono come l'inizio del viaggio nell'aldilà descritto nella "Divina Commedia". Quest'anno il Dantedì ha una valenza ancora maggiore, per il settimo centenario della morte del padre della lingua italiana.

📰 Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Dante e il Cinema

  Era il 1965 quando la Rai trasmetteva Vita di Dante , sceneggiato televisivo in tre puntate diretto da Vittorio Cottafavi , su sceneggiatura di Giorgio Prosperi : si celebrava così il settecentesimo anniversario della nascita del sommo poeta. Nei panni di Dante un autorevole Giorgio Albertazzi , affiancato da Loretta Goggi giovanissima Beatrice Portinari , dalla presenza "muta e simbolica”. Figurano anche Renzo Palmer , Luigi Vannucchi , attori rivenienti dal teatro, e Riccardo Cucciolla con la sua calda voce narrante. Siamo ora al settecentesimo anniversario della scomparsa del Sommo poeta, ed è propizio avventurarsi in un breve viaggio nella cinematografia ispirata ai suoi versi immortali. Siamo nel 1911, agli albori del cinema muto: Frances

🎥 Spot Miss Informissima 2021

    Presenta Ilona Pavliuk Miss Informissima Basilicata   #moda ​ #anoressia ​ #bullimia

📰 Sport. Internazionali d'Italia Supermarecross - RND #03, Maccarese (RM) - Press Release

Gara non facile quella di Maccarese per il Millionaire Racing Team. Nel terzo round degli Internazionali d’Italia Supermarecross, Tropepe è protagonista di una serie di errori ma nonostante tutto, sale sul podio centrando il terzo posto assoluto in MX2. Prestazioni in crescendo per Salone. 

🎥 STORIE... fede, cultura, tradizione. Intervista a Don Rocco Talucci

  Don Rocco Talucci è stato ordinato presbitero dal vescovo Domenico Petroni il 23 luglio 1961 nella cattedrale di Venosa. È stato parroco della cattedrale di Venosa, assistente diocesano dell'Azione Cattolica, direttore delegato regionale della Caritas. Dottore in Sacra Teologia, è stato eletto vescovo di Tursi-Lagonegro il 25 gennaio 1988 e consacrato il 25 marzo dello stesso anno nella concattedrale di Venosa dal cardinale Bernardin Gantin, prefetto della Congregazione per i Vescovi. Ha compiuto il suo ingresso nella diocesi di Tursi-Lagonegro il 10 aprile 1988. Durante il suo episcopato, il 12 ottobre 1997, è stato beatificato il religioso lucano Domenico Lentini. In seno alla Conferenza Episcopale della Basilicata è stato delegato per la Carità e il Laicato. Nella Conferenza Episcopale Italiana è stato presidente della Commissione per il Laicato. È stato promosso alla sede arcivescovile di Brindisi-Ostuni il 5 febbraio 2000.[1] Ha compiuto il suo ingresso nell'

✏ La Satira di Mario Bochicchio

  Vignette di Mario Bochicchio dal 14 Marzo al 20 Marzo 2021

📰 Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Cento anni Nino Manfredi

  Si chiamava Saturnino, ma per tutti era solo Nino, il vicino di casa dal volto bonario, pure se talvolta assumeva un aspetto drammatico: Nino Manfredi , ovvero l’arte di commuovere sorridendo. Ciociaro di Castro dei Volsci , era nato il 22 marzo 1921 , centenario, come altri della sua brillantissima generazione, cui la cultura italiana (e cinematografica e televisiva) deve tantissimo. Si spense a Roma , nel 2004, eppure come se fosse ieri, quando in uno spot beveva con garbo quel suo caffè. E che vendeva (da abusivo) su un treno del Sud in “ Café Express ”, diretto (nel 1980) da Nanni Loy. C’è spesso un treno nella memoria di Nino: “ L’avventura di un soldato ” con la seducente vedova (suo primo eccellente film del ’62 diretto e interpretato, tratto da un racconto di Italo Calvino) e il treno del non ritorno dall’emigrazione svizzera (in “ Pane e cioccolata ” di Franco Brusati, 1974). Manfredi fa parte di quell’olimpo di

🎥 Rimembrando, Scrittura e Poesia con Pasquale Campagna

  Rimembrando, 3. puntata.  Un astro della letteratura lo Scrittore e Poeta Engel Von Bergeiche, nel decennale della sua scomparsa.

🎥 Rimembrando, Scrittura e Poesia con Liuzzo Concetta - Vice Presidente Ass. Engel Von Bergeiche.

  Rimembrando, 2. puntata.  Un astro della letteratura lo Scrittore e Poeta Engel Von Bergeiche, nel decennale della sua scomparsa.

🎥 Rimembrando, Scrittura e Poesia con Rosa Lemann - Presidente Associazione Engel Von Bergeiche.

  Rimembrando, 1. puntata.  Un astro della letteratura lo Scrittore e Poeta Engel Von Bergeiche, nel decennale della sua scomparsa.

📰 Emozioni di Gianni Donaudi: POESIE di Liuba

  POESIE Il nome di LIUBA è ormai conosciuto da più di 20 anni in tutti  gli ambienti artistici e poetici, sopra tutto a Milano e a Bologna (ma negli ultimi tempi anche a Rimini, la città dei suoi genitori e all' estero (si è esibita a Parigi, a Londra, a New York con le sue originali    p e r f o r m a n ç e s ), oltreché in Toscana e nelle Marche, dove l'artista ha tenuto mostre, r e c i t a l s    e manifestazioni varie. Sempre ansiosa di conoscere il mondo , molti anni or sono ha soggiornato per qualche tempo in Brasile, ricercandone l' anima autentica delle popolazioni e senza fermarsi alle facilonerie turistico- pubblicitarie. Nata con l' arte congenita, l' amica LIUBA ha scritto decine di poesie, è stata legata attivamente alla Arte Postale ("m a i l    a r t), ma anche ad altre varie forme artistiche esponendo in varie mostre in Italia e all' estero. Da anni conduce una battaglia artistico- letterario contro l' alienazione e la disumanizzazione

🎥 Basilicata Meteo dal 21 al 27 Marzo: Ancora neve e freddo. "Verde e Bio" Orto

  "Verde & Bio", consigli su agricoltura e giardinaggio. L'orto nel mese di Marzo

📰 Segnalazioni in primo Piano: 3^ Edizione DiVini Libri - Presentazione Online del libro “Deserto fiorito” di Antonio Martone.

  Eboli. Il 22 marzo, alle ore 18:00, si terrà il terzo appuntamento, della Rassegna Letteraria, DiVini Libri Chiacchierata con l'Autore, si presenterà il libro “Deserto fiorito”, scritto da Antonio Martone, edito da De Frede Editore. La presentazione del libro, che si svolgerà Online, si potrà assistere collegandosi alla pagina Facebook DiVini Libri Chiacchierata con l'Autore, e sul canale youtube Eboli channel. L'autore Antonio Martone, p rofessore di Filosofia politica, presso il Dipartimento di Studi Politici e sociali dell’Università di Salerno, chiacchiererà con il prof. Vincenzo Pietropinto, la giornalista Rossella Pisaturo, e con il Dr. Gianni Romaniello. Gli attori, Anna Bambino e Raffaele Sansone, della Compagnia teatrale Educarteatrando, leggeranno brani da alcuni racconti, tratti dal libro “Deserto fiorito” . Il libro è una serie di racconti, il cui protagonista è il tempo, che non è una temporalità sospesa e cristallizzata, bensi una dimensione che può

🎥 Editoriale: L' IRCCS CROB di Rionero confermato l’accreditamento OECI

  19 Marzo 2019.  A cinque anni dal primo riconoscimento europeo i valutatori del team internazionale hanno confermato i requisiti di qualità e di attenzione al paziente oncologico.

📕 Autori: "È scesa la notte...." di Vito Coviello

Deè scesa la notte piu scura sull'umanità tutta.  Non più in cielo bianca  Proserpina, ma algido  Cocito a trattenere l'umanità  dolente nel suo freddo abbraccio.  Silente è scesa la nera notte,  nera come la falciata  Nemesi, che ronda strade deserte a trapassar,  dei propri figli i tracotanti traditori. é scesa la notte sugli stolti ballerini  della sommersa nave,  ma lí al fondo la stretta porta  ad uscire da questo infernale incubo,  a rivedere la luce del sole,  a vedere la luce di nostro Signore.....    Vito Coviello.

🎥 Festa del Papà

  La festa del papà (o festa del babbo) è una ricorrenza civile diffusa in alcune aree del mondo, celebrata in onore della figura del padre, della paternità e dell'influenza sociale dei padri. Nella Svizzera italiana è elevata a festività a tutti gli effetti. La data in cui si festeggia è alquanto variabile da Paese a Paese

📰 Sport: 2021 Internazionali d’Italia Motocross Eicma Series - RND #3, Mantova (MN)

 Nella prova conclusiva degli Internazionali d’Italia Motocross Eicma Series di Mantova, il Millionaire Racing Team torna in gara schierando i suoi tre piloti: Giuseppe Tropepe #223 nella classe MX2, Daniele Salone #214 nella classe MX1 e il giovane Nicola Cristofori #321 nella classe 125.    Una mattinata fredda e ventosa, vede i piloti scendere in pista per disputare le prove libere e cronometrate. Nella classe MX2, Tropepe è autore di una buona prova che gli consegna il 23° cancelletto sullo schieramento di partenza. Nella classe MX1, Salone non riesce ad essere molto incisivo e chiude la sessione con un 35° tempo. Nella 125, Cristofori fallisce il tentativo di qualificarsi nel gruppo A e con un 32° tempo del suo gruppo, si ritrova nel gruppo B.     La partenza di Giuseppe nella manche della MX2 non è delle migliori con la Husqvarna #223 che transita 22a a conclusione del giro iniziale. Il recupero di Tropepe però è davvero notevole e nell’arco delle sedici tornate, il calabrese re

🎥 A PASSEGGIO NEL PASSATO: La Rionero dei Vicoli "Il Ricordo"

  Rionero in Vulture. Le origini del nome di questa cittadina non sono del tutto chiare. Secondo alcuni, la sua etimologia deriva da Rivo Nigro (fiume nero) , sorgente affiorante dal tufo vulcanico di colore nero che attraversa il paese dividendolo in due parti (fonte ora inglobata nella Fontana della Baronessa (o Fontana Grande); altri sostengono derivi da Are Nigro, stante ad indicare il terreno nero della zona dalle cui pietre di pozzolanico sono costruite le abitazioni. Dopo l'Unità d'Italia, a Rionero si aggiunse il suffisso in Vulture per distinguerla dall'omonima Rionero Sannitico, in Molise.

📕 Emozioni di Gianni Donaudi: Archivio//////TRAFFIKO ( 2005 )

Non se ne può più. Sopratutto per chi abita nelle grandi metropoli (ma fatte le dovute proporzioni, anche nei piccoli centri non si scherza). Lunghe file di esseri invasati, mandrie di bisonti cornuti, col peperoncino infilato nel didietro. Claxsano , passano  col rosso (e tale "prodezza" è stata a volte giustificata anche da una mentecatta sottocultura nichilista, dandole un significato " anticonformista") , cercano di superare il collega di fronte, montano sui marciapiedi per guadagnare qualche metro, fanno manovre di un' idiozia tale che in altre nazioni europee il risultato sarebbe, nel migliore dei casi di 5000 E, quando non il ritiro perpetuo della patente. Ma io non credo nelle istituzioni. Anche le donne non sono da meno e non le solite " sbandate" o " squinternate " come si potrebbe immaginare alla prima impressione, ma anche giovani e candide mamme col fuoristrada (magari residenti in Collina), con i bimbi a bordo. Mamme magari che

🎥 Interviste 2021: Intervista Annamaria Pace - Presidente dell'ANFI su violenza domestica sulle donne

    Intervista Annamaria Pace - Presidente dell'ANFI (Associazione Nazionale Familiaristi Italiani).

✏ La Satira di Mario Bochicchio

📰 Segnalazioni in Primo Piano: Premio Letterario “Città di Castello” XV Edizione 2021

  Associazione Culturale Tracciati Virtuali presenta  Premio Letterario “Città di Castello” XV Edizione 2021    Organizzatore: Antonio Vella  Sezioni: Narrativa/Poesia/Saggistica (opere inedite)  Termine per l’invio delle opere: 30 giugno 2021  Data premiazione: 30 ottobre 2021    Il Premio Letterario “Città di Castello” è una manifestazione annuale riservata agli scrittori di ogni fascia d’età, che si pone l’obiettivo di promuovere e incentivare la passione per la scrittura e per la lettura fra i cittadini di ogni estrazione sociale e culturale. Un progetto di altissimo profilo e di indubbio respiro internazionale, tanto da diventare nel corso degli anni uno dei concorsi letterari di riferimento nel panorama culturale del nostro Paese, a cui partecipano centinaia di scrittori provenienti da ogni regione italiana e anche dall’estero. Fin dalla prima edizione nel 2007, il Premio Letterario “Città di Castello” ha posato le proprie basi su una giuria al

🎥 In Primo Piano con MICHELE LIBUTTI

  In Primo Piano 34.puntata  IN PRIMO PIANO con MICHELE LIBUTTI, medico e scrittore di Rionero in V. (PZ), laureato in Lettere Classiche. Ha pubblicato: -"Pillole, storie in agrodolce di pazienti e di ... pazienze" (2000); -"Don Antonio & altre storie" (2002); -"Il vecchio di Lagopesole" (2003); -"Panta kakà" (2004); -"Chiamami quando vuoi ... e altri racconti" (2006); -"Fiale-Croce e delizia di un medico di famiglia del XXI sec. d.C." (2007); -"Quei gigli di Sant'Antonio ..." (2009); -"Cose ... dell'altro mondo" (2010); -"Voce del verbo ... numbare" (2011); -"L'lmu in Paradiso & altri racconti" (2013); -"AAA cercasi ..." (2014); -"Sublime specchio ..." (2015); -"Animali e uomini, ovvero homo homini homo" (2016); -"Non lasciatevi impressionare ... "(2017}; -"L'alba e il tramonto" (2018); -"Socrate a Rionero&