Passa ai contenuti principali

📰 Appuntamenti in Primo Piano: Gargano FilmFest 2021 non convenzionale XIII edizione

 

11, 12 e 13 Agosto Parco del Papa, San Giovanni Rotondo (FG)

in collaborazione con il Cineteatro Palladino, i Presìdi del Libro, Apulia Film Commission e Distretto Produttivo Puglia Creativa. Quanto può essere libero, unico e individuale un linguaggio, pur continuando ad essere compreso, magari anche molto meglio? Un'edizione 'non convenzionale' dopo un tempo che ha sicuramente modificato pensieri e linguaggi e che ha prodotto cambiamenti che non possono essere ignorati. 

Sulla base di tali concetti , nei giorni 11, 12 e 13 Agosto ritorna il Gargano FilmFest a San Giovanni Rotondo , per una 13esima edizione non convenzionale, nella suggestiva cornice del Parco del Papa, polmone verde della città. La Direzione artistica è di Orazio Martino e Laura Varano, Responsabile Provo.Corto è Maria Luisa Zarrelli. Tra gli ospiti di punta della kermesse figura la modella, giornalista e accademica Benedetta Barzini (uno dei volti più significativi della moda internazionale degli anni sessanta), il cantautore Riccardo Sinigallia (tra i più poetici di questi anni), lo scrittore e blogger Antonio Schiena, l’attore Pasquale Donatone, straordinario protagonista del film Tony Driver , e altre gradevoli sorprese. Momento centrale sarà la XIII edizione di Provo.Corto , il concorso internazionale di cortometraggi del Gargano FilmFest. In Giuria anche il critico lucano Armando Lostaglio. Questo il Programma delle manifestazioni ogni sera a partire dal 11 agosto, dalle ore 21:00: intervista ad Antonio Schiena, scrittore e blogger; proiezione del film Tony Driver di Ascanio Petrini in presenza del protagonista Pasquale Donatone e del regista; proiezioni cortometraggi in concorso Provo.Corto 2021 ; giovedì: intervista alla fotografa Erminia De Luca, autrice della mostra di anteprima L’Altro Da Me a cura di Nicola Ritrovato; Ore 21:30, proiezione del documentario La scomparsa di mia madre di Beniamino Barrese, con la protagonista Benedetta Barzini intervistata da Laura Varano; a seguire, proiezioni cortometraggi in concorso Provo.Corto 2021; ​ ultima serata venerdì, proiezione cortometraggio Exam di Sonia K. Hadad vincitore di Provo.Corto 2020; anteprima di Selfiemania di Francesco Colangelo con proiezione del trailer e intervista all’autore; proclamazione vincitori Provo.Corto 2021 ; a seguire, Riccardo Sinigallia Trio in concerto, presenta Maddalena Zoppoli; Incursioni non convenzionali di Luigi Ciavarella; Hashtag ufficiali: #GFF13 #nonconvenzionale. L’ingresso nel Parco è libero, fino ad esaurimento posti, con la massima garanzia delle misure di sicurezza. Durante le serate saranno offerti Food & drink zone, Book & Relax zone. La illustrazione è curata da Nunzia Cusenza; la Grafica è di Alessandro Pavino. La Giuria tecnica che decreterà il vincitore di Provo.Corto 2021 è composta da Marco Torinello , presidente della Giuria, direttore artistico del festival di cortometraggi “Corti in opera” di Lucera, esperto di cinema e autore del blog cinescatenato.it; Armando Lostaglio , giornalista, critico cinematografico, fondatore nel ’94 del CineClub Vittorio De Sica -Cinit in Basilicata. 

Promotore di filmfest e mostre di cinema in Italia, docente in corsi di formazione, autore di testi, documentari e monografie; Saverio Cappiello , giovane regista pugliese, tra i finalisti di Provo.Corto 2020 con Mia Sorella . Dopo la laurea in Lettere si diploma alla Civica Scuola di Cinema a Milano. Nel 2017 presenta alla Mostra del cinema di Pesaro il suo primo film Jointly Sleeping in Our Own Beds . Nel 2019 vince il premio del pubblico al Milano Film Festival con il corto Mia sorella . Nel 2020 con lo stesso corto è tra i cinque finalisti ai David di Donatello. Attualmente è in preproduzione con la sua opera prima finanziata dalla Calabria FilmCommission; Angelo Pio Ritrovato , aiuto regista, ha girato 2 cortometraggi entrambi premiati al Gargano FilmFest/Provo.Corto. Antonio Colella , rappresenta il Consiglio Comunale di San Giovanni Rotondo, già organizzatore del festival di Pietradefusi e appassionato di cinema. GARGANO FILMFEST 2021, #nonconvezionale Direzione artistica: Orazio Martino, Laura Varano - Responsabile Provo.Corto: Maria Luisa Zarrelli - Logistica: Michele Palladino - Accoglienza: Cinzia Pia Palladino e Michele Placentino - Coordinamento Drink & Food Zone: Giuseppe Cappucci - Driver: Francesco Centra - Fotografi: Nicola Ritrovato e Ylenia Massa - Coordinamento generale: Maurizio Placentino. Hanno collaborato: Ubik Foggia, AVIS San Giovanni Rotondo, Birra del Gargano. 

Si ringraziano: Factory Food & Fun, Conad San Giovanni Rotondo, polo socio sanitario "Le Rondinelle", Centra Viaggi & Vacanze, Le Camelie, Ristorante Trepuntozero, Fini ​ Food, Studio professionale C.A.A. San Giovanni Rotondo, Edil Studio, Roca Assicura, Extrò Cafè.

Commenti

Post popolari in questo blog

📰 Segnalazioni in primo Piano: La Natura Lucana nelle mani dell’Artista Debora Di Lucca prende vita.

Debora Di Lucca il Maestro Internazionale d’Arte, nata a Milano e di origini Lucane. Basilicata, conosciuta in tutto il Mondo per la sua Storica e anche patrimonio UNESCO, Matera, la Città scavata nella roccia, per le Dolomiti Lucane, il noto “paesaggio lunare” e non da ultimo il meraviglioso e cristallino Mar Ionio. Tante le dimostrazioni della creatività del Maestro, dall’esposizione al Campidoglio, all’invito come Madrina nella bellissima città di Fondi con l’apertura alla biennale, poi non dimentichiamoci, le ultime due Mostre a Roma in Ottobre, dal nome “Ars et Materia”, la prima esposizione presso “Lo Stadio di Domiziano” uno dei siti Archeologici più esclusivi di Roma e del Mondo, una delle 7 Meraviglie della Roma imperiale. Patrimonio UNESCO, immediatamente dopo la stessa esposizione personale “Ars et Materia” la vede protagonista così presso la sede romana del “Parlamento Europeo”. L’ultima partecipazione dell’anno 2021 è il “Premio Vittorio Sgarbi”, dove è riuscita a farsi ap

TRACCE di Rocco Brancati: ANTONIO CAMPAGNA

(Castelmezzano 31 dicembre 1884 - New York 8 maggio 1969) Fu un "caso" più unico che raro nella storia dell'emigrazione italiana. Anthony (Antonio) Campagna il 31 marzo del 1930 ottenne dal re Vittorio Emanuele III, "motu proprio"(di propria iniziativa), il titolo di conte trasmissibile per linea maschile. La rivista di cultura, propaganda e difesa italiana in America commentò: "L'esempio dell'uomo nuovo dell'Italia nuova, intenso a superare ogni giorno se stesso in uno sforzo continuo di creazione e di perfezione, ci è dato a questo figliuolo della Basilicata.

📰 Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Fondato il Cultural Associations Persepolis

Per iniziativa del lucano CineClub “Vittorio De Sica” Cinit – presieduto da Armando Lostaglio – è stato fondato a Como il Persepolis Cultural Associations . Un bel traguardo per gli operatori culturali dell’Iran che operano in Italia, con salde radici nel lontano Paese. L’Associazione si attiva, infatti, con lo scopo di presentare la cultura iraniana in Italia (concentrandosi per lo più in Lombardia) ed è impegnata a mettere insieme un gruppo di intellettuali iraniani e italiani per organizzare il festival cinematografico iraniano in uno stile alquanto originale. Ad esso sia affiancano altre attività artistiche e di promozione dei prodotti di qualità. A presiedere il sodalizio è Reza Nouri, professionista che opera a Como, mentre Laleh Esfandiari è la vicepresidente. Segretario è Mohammad Ashouri; fra i fondatori del Persepolis sono la regista Lia Beltrami e il critico Armando Lostaglio del CineClub “De Sica”, il quale ha fortemente voluto che la nuova Associazione int