Passa ai contenuti principali

📕 Autori: Versi di Francesco Antares Bartolomeo


Sogno sempre di trovarmi lì,
 con il tramonto,
 ascoltare il fruscio del vento,
il rumore delle cicale, l'odore dell'erba. Guardare l'orizzonte
e ripetermi che oltre il confine
in cui il sole sta svanendo,
ci sono altri occhi,
che stanno guardando lo stesso cielo,
e che miliardi di stelle
 aprono il sipario,
 di una danza cosmica,
che risuona di infinito

Commenti

Post popolari in questo blog

📷 Galleria Fotografica: UNILABOR Rionero. Dante, La Natura e la Storia (14 Settembre 2021)

 

📷 Galleria Fotografica: Pro-Loco Filiano: presentazione del libro Cu la lénga rë lu còrë di Crescenzia Lucia (28 Agosto 2021)

 

📷 Galleria Fotografica: Rotary Club Venosa. Giornate Europee del Patrimonio (26 Settembre 2021)