Passa ai contenuti principali

🎥 Interviste 2021: Premio Unpli Basilicata. Intervista Giuseppe Di Tommaso - giornalista RAI

Pietrapertosa 29 Luglio 2021 

La Commissione “Premio UNPLI Basilicata 2021” presieduta dal Maestro Pasquale Menchise e da Rocco Franciosa, Presidente Pro Loco Unpli Basilicata, composta da Antonella D’Andria, segretaria, Rosa Fortunato, Rossana Santoro, Michele Zuardi, Antonio Barbalinardo, Rocco Stasi e Vincenzo Lo Sasso, riunitasi il 9 Luglio scorso presso la sala riunioni della Pro Loco Barile ha decretato i premiati della XIX edizione. Il Premio Unpli Basilicata , tra i più longevi e autorevoli a livello nazionale e regionale, viene assegnato dal 1988 a personaggi lucani, distintisi particolarmente in campo artistico – culturale e scientifico – imprenditoriale, e al proprietario di un Complesso Storico Monumentale restaurato e aperto al pubblico. Il Premio Unpli Basilicata XIX edizione è stato conferito a Benedetto Vigna, fisico e manager internazionale, proposto dalla Pro Loco Pietrapertosana, a Giuseppe Di Tommaso, giornalista, proposto dalla Commissione, a Elena Fucci, enologo winemaker proposta dalla Pro Loco Barile e a Giovanni Pompeo direttore dell’Orchestra di Matera e della Basilicata, proposto dalla Pro Loco Montescaglioso. La Commissione su proposta della Pro Loco Potenza, inoltre ha deciso di conferire alla famiglia Masini il Premio alla Memoria di Antonio Masini, pittore, incisore e scultore italiano. Il Premio Complesso Storico Monumentale è stato assegnato al Comune di Genzano di Lucania per il Castello di Monteserico su proposta della Pro Loco Genzano di Lucania . “Il Premio Unpli rappresenta da sempre una delle celebrazioni più significative per le Pro Loco – sottolinea Rocco Franciosa, Presidente regionale Pro Loco Unpli Basilicata – perché con il Premio rendiamo onore alle eccellenze lucane che danno lustro alla nostra regione a livello nazionale ed internazionale”. Il Maestro Pasquale Menchise sottolinea “sono onorato di presiedere la commissione che ci offre l’opportunità di esaltare i talenti lucani che con il loro impegno fanno grande la nostra regione. E – conclude il Maestro Menchise – celebriamo anche le bellezze paesaggistiche e monumentali regionali che rappresentano un importante risorsa turistica”. La cerimonia di premiazione in programma il giorno giovedì 29 luglio 2021 alle ore 18 a Pietrapertosa presso il Chiostro del Convento di San Francesco è organizzata dal Comitato regionale Pro Loco Unpli Basilicata in collaborazione con il Comune di Pietrapertosa, la Pro Loco Pietrapertosana, ed il patrocinio di Apt Basilicata e Regione Basilicata. Si ringrazia per il sostegno la Bcc Basilicata Banca di Credito Cooperativo di Laurenzana e Comuni Lucani, il Volo dell’Angelo, Post Creative Studio e Lucanum – Il Gioco della Basilicata. L’evento, l’edizione della ripartenza, vedrà la partecipazione di istituzioni e premiati in osservanza di tutte le normative vigenti in contrasto al Covid-19.

Commenti

Post popolari in questo blog

📰 Segnalazioni in primo Piano: La Natura Lucana nelle mani dell’Artista Debora Di Lucca prende vita.

Debora Di Lucca il Maestro Internazionale d’Arte, nata a Milano e di origini Lucane. Basilicata, conosciuta in tutto il Mondo per la sua Storica e anche patrimonio UNESCO, Matera, la Città scavata nella roccia, per le Dolomiti Lucane, il noto “paesaggio lunare” e non da ultimo il meraviglioso e cristallino Mar Ionio. Tante le dimostrazioni della creatività del Maestro, dall’esposizione al Campidoglio, all’invito come Madrina nella bellissima città di Fondi con l’apertura alla biennale, poi non dimentichiamoci, le ultime due Mostre a Roma in Ottobre, dal nome “Ars et Materia”, la prima esposizione presso “Lo Stadio di Domiziano” uno dei siti Archeologici più esclusivi di Roma e del Mondo, una delle 7 Meraviglie della Roma imperiale. Patrimonio UNESCO, immediatamente dopo la stessa esposizione personale “Ars et Materia” la vede protagonista così presso la sede romana del “Parlamento Europeo”. L’ultima partecipazione dell’anno 2021 è il “Premio Vittorio Sgarbi”, dove è riuscita a farsi ap

TRACCE di Rocco Brancati: ANTONIO CAMPAGNA

(Castelmezzano 31 dicembre 1884 - New York 8 maggio 1969) Fu un "caso" più unico che raro nella storia dell'emigrazione italiana. Anthony (Antonio) Campagna il 31 marzo del 1930 ottenne dal re Vittorio Emanuele III, "motu proprio"(di propria iniziativa), il titolo di conte trasmissibile per linea maschile. La rivista di cultura, propaganda e difesa italiana in America commentò: "L'esempio dell'uomo nuovo dell'Italia nuova, intenso a superare ogni giorno se stesso in uno sforzo continuo di creazione e di perfezione, ci è dato a questo figliuolo della Basilicata.

📰 Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Fondato il Cultural Associations Persepolis

Per iniziativa del lucano CineClub “Vittorio De Sica” Cinit – presieduto da Armando Lostaglio – è stato fondato a Como il Persepolis Cultural Associations . Un bel traguardo per gli operatori culturali dell’Iran che operano in Italia, con salde radici nel lontano Paese. L’Associazione si attiva, infatti, con lo scopo di presentare la cultura iraniana in Italia (concentrandosi per lo più in Lombardia) ed è impegnata a mettere insieme un gruppo di intellettuali iraniani e italiani per organizzare il festival cinematografico iraniano in uno stile alquanto originale. Ad esso sia affiancano altre attività artistiche e di promozione dei prodotti di qualità. A presiedere il sodalizio è Reza Nouri, professionista che opera a Como, mentre Laleh Esfandiari è la vicepresidente. Segretario è Mohammad Ashouri; fra i fondatori del Persepolis sono la regista Lia Beltrami e il critico Armando Lostaglio del CineClub “De Sica”, il quale ha fortemente voluto che la nuova Associazione int