Passa ai contenuti principali

📰 Segnalazione in Primo Piano: Move-ment, per la migrazione legale e l’integrazione

E’ online il sito internet dedicato al progetto di Le rose di Atacama, oltre ai partecipanti si reclutano anche diverse figure professionali

Entra nel vivo, uno dei progetti sulla migrazione e integrazione, ideato dall’Associazione potentina di promozione sociale Le rose di Atacama e finanziato dal Programma nazionale del fondo Fami 2014-2020. Si tratta di Move-ment (migration –opportunitè – voyager – employment), presentato lo scorso luglio in Provincia di Potenza con lo scopo di avviare un percorso di miglioramento civico sulla conoscenza dei fenomeni migratori in Basilicata. Questo nuovo progetto, intende favorire la migrazione legale di persone provenienti dal Senegal e dal Gambia. L’obiettivo è l’integrazione con due azioni specifiche, una attraverso il ricongiungimento familiare offrendo percorsi di formazione linguistica e civica. Si vuole tutelare tutela il diritto all’unità familiare contemplato nei principali strumenti nazionali, europei ed internazionali. Affinché gli obiettivi di tale azione possano essere raggiunti sono state coinvolte direttamente Associazioni della diaspora senegalese e gambiana presenti sul territorio italiano. Per tale azione verranno coinvolte maggiormente le donne e bambini, 150 cittadini e cittadine senegalesi e 50 cittadini e cittadine gambiani/e Gli/le interessati/e dovranno semplicemente mandare una e-mail con i dati anagrafici e il numero di pratica rilasciata dalla Prefettura competente per poter rientrare nell’elenco degli aventi diritto ai percorsi di formazione linguistica e civica. L’altro asse riguarda invece, il miglioramento dell’accesso all’occupazione, attraverso percorsi di formazione linguistica e professionale nei paesi di appartenenza per diversi professionalità (operaio meccatronico ed edile; manutentore del verde; modellista; falegname; barbiere; receptionist e housekeeping). Si tratta di favorire l’acquisizione di competenze politiche attive del lavoro, di competenze professionali immediatamente spendibili nel contesto di lavoro italiano, in modo da facilitare e favorirne la capacità di integrazione sociooccupazionale.​ E’ on line da qualche giorno, il sito internet dedicato a Move-ment www.movementproject.eu , una piattaforma ufficiale, tradotta anche in inglese e francese, che insieme ai canali social, offrirà informazioni non solo ai beneficiari del progetto, ma anche a chi volesse candidarsi a collaborare. Il sito internet non fa altro che potenziare la rete già avviata composta da Ambasciate, Istituti e Scuole dei paesi interessati oltre a quelli italiani, che si stanno attivando per intercettare uomini e donne dei due Paesi che potranno sino al 20 ottobre, presentare le candidature. Per quanto riguarda l’azione sul ricongiungimento familiare, gli interessati dovranno semplicemente mandare una e-mail con i dati anagrafici e il numero di pratica rilasciata dalla Prefettura competente per poter rientrare nell’elenco degli aventi diritto ai percorsi di formazione linguistica e civica. La seconda azione, mira a reclutare 150 giovani dal Gambia e 250 dal Senegal dai 18-34 anni in possesso di regolare documento d’identità e in possesso di conoscenze o competenze di base negli ambiti dei profili individuati: con una buona conoscenza della lingua inglese e francese. I corsi si svolgeranno fino a settembre 2022. Al termine della procedura di reclutamento verranno redatti e pubblicati gli elenchi dei partecipanti ammessi ai percorsi di formazione, suddivisi per i singoli corsi. Si parte da un corso di orientamento di dieci ore, a quello di educazione civica di venti ore, e poi i corsi A1 e A2 di certificazione linguistica che attesterà il grado di competenza linguistico-comunicativa raggiunto in italiano per un totale di 100 ore. Al termine di questo percorso seguiranno i corsi di formazione professionale di 100 ore. (di cui 20 sulla sicurezza del lavoro) Move-ment è un progetto messo in piedi dall’associazione Le Rose di Atacama, reso possibile anche dalla collaborazione di partner * ELDAIFP ( E.L.D.A.I.F.P. specializzato nell’erogazione di servizi Formativi e Consulenziali, progetta e sviluppa, su tutto il territorio nazionale, percorsi formativi altamente professionalizzanti) SIT ( System Italia Territory s.r.l. gestisce e realizza corsi di formazione professionale, avvalendosi di un team di professionisti esperti e altamente qualificati; supporta le aziende nelle attività tecniche ed organizzative.) E TEMPOR ( Tempor S.P.A. è una Società di Fornitura di Lavoro Temporaneo.) e che richiede anche l’ausilio di diverse figure professionali. Sul sito dedicato ci sono diverse occasioni di lavoro. È in corso il reclutamento di un revisore contabile e di un esperto legale. C’è tempo fino al 30 settembre per inviare le candidature, il bando e la domanda sono scaricabili on line.

Commenti

Post popolari in questo blog

📰 Segnalazioni in primo Piano: La Natura Lucana nelle mani dell’Artista Debora Di Lucca prende vita.

Debora Di Lucca il Maestro Internazionale d’Arte, nata a Milano e di origini Lucane. Basilicata, conosciuta in tutto il Mondo per la sua Storica e anche patrimonio UNESCO, Matera, la Città scavata nella roccia, per le Dolomiti Lucane, il noto “paesaggio lunare” e non da ultimo il meraviglioso e cristallino Mar Ionio. Tante le dimostrazioni della creatività del Maestro, dall’esposizione al Campidoglio, all’invito come Madrina nella bellissima città di Fondi con l’apertura alla biennale, poi non dimentichiamoci, le ultime due Mostre a Roma in Ottobre, dal nome “Ars et Materia”, la prima esposizione presso “Lo Stadio di Domiziano” uno dei siti Archeologici più esclusivi di Roma e del Mondo, una delle 7 Meraviglie della Roma imperiale. Patrimonio UNESCO, immediatamente dopo la stessa esposizione personale “Ars et Materia” la vede protagonista così presso la sede romana del “Parlamento Europeo”. L’ultima partecipazione dell’anno 2021 è il “Premio Vittorio Sgarbi”, dove è riuscita a farsi ap

TRACCE di Rocco Brancati: ANTONIO CAMPAGNA

(Castelmezzano 31 dicembre 1884 - New York 8 maggio 1969) Fu un "caso" più unico che raro nella storia dell'emigrazione italiana. Anthony (Antonio) Campagna il 31 marzo del 1930 ottenne dal re Vittorio Emanuele III, "motu proprio"(di propria iniziativa), il titolo di conte trasmissibile per linea maschile. La rivista di cultura, propaganda e difesa italiana in America commentò: "L'esempio dell'uomo nuovo dell'Italia nuova, intenso a superare ogni giorno se stesso in uno sforzo continuo di creazione e di perfezione, ci è dato a questo figliuolo della Basilicata.

📰 Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Fondato il Cultural Associations Persepolis

Per iniziativa del lucano CineClub “Vittorio De Sica” Cinit – presieduto da Armando Lostaglio – è stato fondato a Como il Persepolis Cultural Associations . Un bel traguardo per gli operatori culturali dell’Iran che operano in Italia, con salde radici nel lontano Paese. L’Associazione si attiva, infatti, con lo scopo di presentare la cultura iraniana in Italia (concentrandosi per lo più in Lombardia) ed è impegnata a mettere insieme un gruppo di intellettuali iraniani e italiani per organizzare il festival cinematografico iraniano in uno stile alquanto originale. Ad esso sia affiancano altre attività artistiche e di promozione dei prodotti di qualità. A presiedere il sodalizio è Reza Nouri, professionista che opera a Como, mentre Laleh Esfandiari è la vicepresidente. Segretario è Mohammad Ashouri; fra i fondatori del Persepolis sono la regista Lia Beltrami e il critico Armando Lostaglio del CineClub “De Sica”, il quale ha fortemente voluto che la nuova Associazione int