📰 Segnalazioni in Primo Piano: Il Festival di Sanremo 2022 analizzato da 5 expertise di Musicalnews.com

Il tentativo di Amadeus è quello di fare un festival che soddisfi diversi generi musicali e quindi è logico affidarsi all’esperienza di professionisti con differenti formazioni. Ecco perché ciascuna serata verrà analizzata con questo calendario: 

Martedì 1 Febbraio = Stefania Schintu 

Mercoledì 2 Febbraio = Luca Varani 

Giovedì 3 Febbraio = Salvatore De Falco 

Venerdì 4 Febbraio = Alessandro Sgritta Sabato 

5 Febbraio = Giancarlo Passarella 

 La genovese Stefania Schintu cura gli uffici stampa di festival musicali (come il villaggio musicale Music Expo dello scorso Settembre), il giornalista milanese Luca Varani si occupa di promozione di giovani artisti ed è un noto collezionista di rarità discografiche, Salvatore De Falco è il fondatore e discografico della etichetta Soter e personal manager di cantanti, Alessandro Sgritta è ritornato a fare critica davanti ad un microfono per Radio Città Aperta di Roma, mentre il fiorentin/lucano Giancarlo Passarella è il presidente di Ululati dall’Underground fan club and fanzine meeting of Italy, da 25 anni il movimento dei fans italiani ora evolutosi da associazione ad APS Arci Associazione di Promozione Sociale. 

Gusti diversi, esperienze lavorative specifiche e quindi la possibilità di cogliere le sfaccettature di un Festival di Sanremo che è veramente tutti frutti. Musicalnews.com continua nella sua ultra ventennale mission di monitorare quello che i fans amano, tenendo sempre in debita considerazione i collezionisti di vinile e cd: la dimostrazione è nelle sue recensioni, sempre dedicate al prodotto disco nella sua interezza e mai analizzato solo nella sua componente audio. La recensione di ogni singola serata sanremese avrà perciò (anche nella sua critica) uno stile diverso ed un gusto differente, perché fortunatamente la musica ha il potere di soddisfare più palati e passioni recondite.

Commenti

  1. Felice di dare il mio contributo alla comprensione del fenomeno sanremese. Ne approfitto per salutare Calvello, il paese di tutti i miei avi, nonni e genitori

    RispondiElimina

Posta un commento