⚽ Basilicata Sport. Campionato di Eccellenza: Matera G. - Vultur 0-1

 

24 Aprile 2022 - 29.giornata 

Nonostante siano già decise la promozione diretta in D e la retrocessione in Promozione, il massimo campionato regionale non finisce mai di sorprendere ad un turno dalla fine.

La Vultur archivia in fretta la sconfitta di Senise alla vigilia di Pasqua e si impone di misura al XXI Settembre diventando l'unica squadra del torneo a vincere in casa della capolista Matera. Così per la squadra di Finamore vengono vanificate le possibilità di allungare la striscia di vittorie consecutive (restano 14 come quelle del Grumentum Val d'Agri del 2018-19) e delle lunghezze di vantaggio sulla seconda (dai 18 sono diventati 15 e potrebbero rimanere tali nell'ultimo turno). L'unico dato che potrà essere migliorato a questo punto è il numero di punti totali in un'intera stagione per superare i 79 punti, che sono stati gli stessi del Real Metapontino, nella stagione 2012-13. A decidere la gara nella città dei Sassi ci ha pensato Martoccia che ha così rilanciato i rioneresi al secondo posto solitario e permesso di gestire il vantaggio nella seconda frazione con un uomo in più per la quarta espulsione in campionato di Lacarra negli spogliatoi. Sale al terzo posto il Montescaglioso che con un set tennistico regola il Moliterno grazie alle segnature personali di Burdo, Pizzoleo, Ladogana, Sisalli, Bongermino e Leccese. Il Melfi scivola in quarta posizione fermato da un orgoglioso Paternicum sul 2-2. I valdagrini sbloccano la gara con Milano, i federiciani firmano il sorpasso con la doppietta del solito Suriano, ma Lobosco sigla il definitivo pari per i ragazzi di Cirigliano. Per una domenica le due contendenti al quinto posto Pomarico e Policoro alzano bandiera bianca in casa delle pericolanti Ferrandina e Real Tolve. Agli aragonesi basta il guizzo di Cuevas; agli altobradanici le realizzazioni di Ceglie e Calderoni che rendono nulla la marcatura eraclea di Carluccio. Il Brienza supera in classifica e con quattro gol il Real Senise: apre Mastroberti, continua Claps con una doppietta e chiude Di Marino. Festeggia con un punto la salvezza il Castelluccio che nelle quattro sfide tra campionato e Coppa Italia contro l'Elettra Marconia ha conosciuto sempre il segno "X". Si decide tutto nella prima mezzora: vantaggio mercurino di Tassone e pari jonico di Milessi. Importante successo per mantenere la quartultima posizione in vista semifinale play-out in casa per il Vela che espugna Latronico (Njie) con un tris: le firme della vittoria sono di Serra, Igbinedion e Haruna. (IAM Calcio Potenza)

Commenti