Passa ai contenuti principali

Emozioni di Gianni Donaudi. ASSURDO Teresinka Pereira


È successo:
grandi peccati sotto il potere
di uguaglianza.
Creature mutilati dalla natura
e aspettando l'amore!
In acqua, paradiso,
in mezzo alle strade
nel grande fuoco della sofferenza
l'anima accoglie la notte,
labbra sfrenate
fissando sull'assurdità
di ignoranza.
Dovremmo prendere coraggio
e reagire: attaccare
l'essenza del deserto
evitando di cadere
in frustrazione.
Transl by
Giovanna Guzzardi 
..............
ABSURD
      Teresinka Pereira
It has happened:
great sins under the power
of equality.
Nature mutilating creatures
and waiting for love!

In water, heaven,
in the middle of streets
in great fire of suffering
the soul welcomes the night,
lips unrestrained 
fastening on the absurdity
of ignorance.

We should take courage
and fight back: attack
the essence of the desert
avoiding to fall
into frustration.
....................

Commenti

Post popolari in questo blog

📷 Servizi Fotografici: Rionero. Inaugurazione Centro Fitness RF TRAINING (2 Ottobre 2021)

 

📷 Servizi Fotografici: Pro-Loco Ruvo del Monte. Presentazione del libro "L'Angolo di Armando" (13 Novembre 2021)

 

📰 Appuntamenti in primo Piano: 4^ Edizione DiVini Libri Chiacchierata con l'Autore - Città di Eboli. Presentazione del libro “Il Monolite” di Paolo Itri

Eboli . Il 13 novembre, alle ore 18:00, presso Bistrot Patù, ci sarà la presentazione del libro “Il Monolite – Storie di camorra di un giudice Antimafia”, edito dalla casa editrice Piemme, nell'ambito della Rassegna Letteraria DiVini Libri Chiacchierata con l'Autore. L'autore Poalo Itri, di origine Cilentane, nel suo libro ci racconta, attraverso le sue esperienze lavorative da magistrato, di quanto la Camorra può essere pericolosa. Il Palazzo di Giustizia napoletano è il più grande d'Italia, e probabilmente del mondo. Dopo anni trascorsi tra le sue mura, per il giudice Paolo Itri l'impressione è ancora quella di trovarsi di fronte al «monolite» di 2001. Odissea nello spazio. Un caos labirintico in cui ogni giorno si scrivono nuove pagine della tragedia e della commedia umana, un avamposto da cui Itri, con gli altri magistrati della Direzione distrettuale antimafia di Napoli, ha condotto per lungo tempo la tormentata battaglia dello Stato contro la camorra