Passa ai contenuti principali

Segnalazioni in Primo Piano: IL FOGLIO LETTERARIO NEWS FEBBRAIO 2020



Partiamo con la presentazione autori, ma prima diciamo due rapide parole su andamento vendite di GENNAIO. Buono con il distributore, perché ci sono titoli esauriti, che andranno riforniti: Black Metal, Bucinella, Corso Due Mari, Spaghetti Western 4. Andamento solito: vende la saggistica ma se la cava bene anche la narrativa degli autori che "fanno cose" (alla Nanni Moretti, "vedo gente, faccio cose"). Tra i titoli più venduti: Leggende elbane di Vanagolli, oltre i soliti saggi su cinema e fumetto. Bene I sassi (Naspini ora è una star), la mia storia del cinema horror (da rifornire), Fassbinder, Toriyama, 24:00 di Guerri (e Bucinella!), In Maremma si dice, Soprassediamo, Dario Argento, E' sempre musica (Branduardi), Mare blu morte bianca, Klaus Kinski, A Livorno si dice, Il tesoro del carmine, Di Leo calibro 9, Spaghetti Western tutti i volumi, Pupi Avati il cinema dalle finestre che ridono, Il nonno è un pirata, La paura cammina sui tacchi alti, Magniverne (molto bene), Corso due Mari. Molto bene PIOMBINO IN LOVE, al mercato mensile e durante la presentazione, ben partecipata. Abbiamo avuto l'onore di avere ospite l'ex sindaco Gianni Anselmi, ora consigliere regionale. Nessuno della nuova amministrazione. Erano tutti alla ruota panoramica, situata in piazza Bovio. Se andate su YOUTUBE (il mio canale), trovate i video della serata.

E ora, cominciamo con la nuova rubrica.


VINCENZO TRAMA si presenta!


Ciao a tutti, sono Vincenzo Trama, autore marchiato a fuoco da 20 anni di collaborazione con il Foglio Letterario di Gordiano Lupi.
Ho iniziato imberbe a scrivere racconti e a fine anni ’90 solo un folle come Lupi poteva accettava di pubblicarne una raccolta: A quella vecchietta del metro se la rivedo le spacco il culo e altri racconti è stato il mio debutto, bagnato da ettolitri di vino consumato in fiere più o meno decenti su e giù per lo stivale. Oltre all’ etilismo ho consolidato l’amicizia con il mio editore, partecipando a diverse antologie di racconti a tema, passando da Pier Vittorio Tondelli al porno, finendo nel febbraio di quest’ anno per scrivere anche suPiombino in love, raccolta di testi a tema amoroso in quel della Val di Cornia.
Sono legato in particolare a due testi: Black metal, il sangue nero di Satana è un saggio sul black metal, che non è un genere musicale ma una vera e proprio filosofia di vita (o di morte, e non solo sonora). Se volete qualche consiglio per iniziare, o per capirne la genesi e i suoi capisaldi,compratelo.
L’altro libro invece è Se fossi postumo sarei (Ba)ricco: lo ritengo importante perché rappresenta il mio primo approccio a una forma romanzo, per quanto breve. Le vicende dell’ io narrante, un baldo trentenne che vorrebbe scrivere, si intrecciano a quelle di Mombu, sedicente esperto dell’ ambiente col vizio della critica a tutti i costi. Leggetelo se siete curiosi di comprendere alcuni intrecci – non sempre trasparenti – del mondo editoriale, pur in chiave ironica e leggera.

Vincenzo Trama




SE VI PIACCIONO I FUMETTI, VI REGALIAMO LO SCRITTORE SFIGATO:

Commenti

Post popolari in questo blog

TRACCE di Rocco Brancati: ANTONIO CAMPAGNA

(Castelmezzano 31 dicembre 1884 - New York 8 maggio 1969) Fu un "caso" più unico che raro nella storia dell'emigrazione italiana. Anthony (Antonio) Campagna il 31 marzo del 1930 ottenne dal re Vittorio Emanuele III, "motu proprio"(di propria iniziativa), il titolo di conte trasmissibile per linea maschile. La rivista di cultura, propaganda e difesa italiana in America commentò: "L'esempio dell'uomo nuovo dell'Italia nuova, intenso a superare ogni giorno se stesso in uno sforzo continuo di creazione e di perfezione, ci è dato a questo figliuolo della Basilicata.

📰 Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Fondato il Cultural Associations Persepolis

Per iniziativa del lucano CineClub “Vittorio De Sica” Cinit – presieduto da Armando Lostaglio – è stato fondato a Como il Persepolis Cultural Associations . Un bel traguardo per gli operatori culturali dell’Iran che operano in Italia, con salde radici nel lontano Paese. L’Associazione si attiva, infatti, con lo scopo di presentare la cultura iraniana in Italia (concentrandosi per lo più in Lombardia) ed è impegnata a mettere insieme un gruppo di intellettuali iraniani e italiani per organizzare il festival cinematografico iraniano in uno stile alquanto originale. Ad esso sia affiancano altre attività artistiche e di promozione dei prodotti di qualità. A presiedere il sodalizio è Reza Nouri, professionista che opera a Como, mentre Laleh Esfandiari è la vicepresidente. Segretario è Mohammad Ashouri; fra i fondatori del Persepolis sono la regista Lia Beltrami e il critico Armando Lostaglio del CineClub “De Sica”, il quale ha fortemente voluto che la nuova Associazione int

📰 Segnalazioni in Primo Piano: "Respiro", il tema della SETTIMA EDIZIONE 2022 di AMABILI CONFINI

Dal 15 gennaio sono aperte le iscrizioni per partecipare ad Amabili Confini con un racconto breve o una poesia ispirati al tema della settima edizione: Respiro.   Basterà collegarsi al sito www.amabiliconfini.it, compilare il modulo che comparirà nella home page e inviare l’elaborato in formato word entro il 30 aprile 2022.Come accaduto nelle precedenti edizioni, anche quest’anno gli organizzatori hanno scelto un tema che potesse suscitare l’interesse di persone di ogni fascia d’età, dai bambini, agli adolescenti, agli adulti realizzando quel desiderio sempre vivo di dare voce, attraverso la scrittura, alle proprie emozioni. Tra tutti gli scritti pervenuti dalle cinque macroaree in cui sarà suddivisa Matera ne saranno scelti dieci. Il criterio seguito per la selezione riguarderà essenzialmente la capacità dei testi di suscitare emozioni nel lettore e trascenderà l’aspetto meramente formale e letterario. Amabili Confini, infatti, non ha le caratteristiche di un premio letterario: non c