Passa ai contenuti principali

Editoriale. Potenza. Conferenza Lnd-Figc Basilicata su misure di sostegno per lo sport.


Presso la sede del Comitato Regionale della Lnd-Figc Basilicata, la conferenza stampa di presentazione dell’avviso pubblico della Giunta Regionale sulle misure di sostegno per gli operatori del mondo dello sport alla quale hanno partecipato, tra gli altri, anche il presidente del CR Lnd-Figc Basilicata Piero Rinaldi e l’assessore regionale alle attività produttive, lavoro, formazione e sport Franco Cupparo. Aperta da Gianluca Tartaglia, consigliere del Comitato con delega alla comunicazione, la conferenza stampa è proseguita con il saluto introduttivo del presidente Piero Rinaldi che ha sottolineato come “il Comitato Regionale della Lnd-Figc Basilicata ha dato un contributo di idee alla stesura dello stesso. Una opportunità importante che mi auguro le società sportive dilettantistiche sapranno sfruttare al meglio perché potranno ricevere una boccata d’ossigeno indispensabile per proseguire l’attività agonistica e alleviare gli effetti negativi dell’emergenza sanitaria dovuta al covid-19”. L’assessore regionale Franco Cupparo, dopo aver sottolineato la sua vicinanza al Comitato della Lnd-Figc Basilicata e al presidente Rinaldi, ha precisato che l’avviso pubblico è “una misura straordinaria di sostegno finanziario forfettario finalizzata a sostenere le associazione e le società sportive dilettantistiche fortemente colpite dall’emergenza sanitaria covid-19. Si tratta di una misura da 1 milione di euro che rappresenta un segnale importante, di attenzione e di vicinanza della regione Basilicata alle società sportive dilettantistiche”. L’assessore Cupparo, inoltre, si augura che l’avviso pubblico presentato oggi sia solo il primo di altre misure in favore del mondo dello sport che la Regione Basilicata promuoverà nei prossimi mesi. “Credo che sia importante fare il massimo nelle nostre possibilità – ha dichiarato Cupparo- per permettere alle società sportive di riprendere le proprie attività in sicurezza”. Ad illustrare nel dettaglio l’avviso pubblico è stata, la funzionaria regionale, Giuseppina Lovecchio. “Dalle ore 8 di stamani e fino alle ore 18 del 14 agosto – ha spiegato- le associazioni e società sportive dilettantistiche affiliate alle Federazioni sportive olimpiche e paraolimpiche, discipline sportive associate ed Enti di promozione sportiva regolarmente iscritte al Registro Coni/Cip alla data del 31 dicembre 2019 possono richiedere il contributo presentando le domande allo sportello telematico. Basta collegarsi al sito della regione Basilicata www.regione.basilicata.it, nella sezione avvisi e bandi, avere lo SPID e firma digitale avanzata con token. Compilare la domanda on line, firmarla digitalmente, allegare il documento d’identità del legale rappresentante della società e inviare. Si riceverà una comunicazione con il protocollo della domanda”. Il contributo concesso, a fondo perduto forfettario per l’anno 2020, sarà fino ad un massimo di 1.000,00 euro per leAsd/ssd affiliate alle Federazioni Sportive Nazionali Olimpiche e paralimpiche, fino ad un massimo di 500,00 euro per le Asd/Ssd affiliate alle Discipline Sportive Associate e fino ad un massimo di 500,00 euro per le Asd/Ssd affiliate agli Enti di Promozione Sportiva. Non sarà un click day. “Il contributo – ha affermato Giuseppina Lovecchio– sarà erogato a tutte le società dilettantistiche che avranno presentato la domanda, nei termini previsti, a prescindere dalla data di presentazione della stessa”. L’assessore Franco Cupparo, infine, ha assicurato che “ si farà il possibile affinchè il contributo alle società sportive dilettantistiche venga erogato entro il mese di settembre”. Alla conferenza stampa hanno preso parte il vice presidente del CrB, Emilio Fittipaldi, i consiglieri del Direttivo Antonio De Bonis, Giuseppe Greco e Gianluca Tartaglia oltre al delegato provinciale di Potenza, Antonio Di Benedetto e al delegato provinciale di Matera, Giuseppe Comanda. Presente il segretario del CrB, Rocco Picciano e il segretario della Delegazione Provinciale di Potenza, Rocco Leone. Qualunque informazione relativa all’avviso pubblico può essere richiesta all’URP- Dipartimento politiche di sviluppo del lavoro, formazione e ricerca tel. 0971666116-8623-6123 mail urpformazione@regione.basilicata.it Ufficio politiche dello sport e attuazione delle politiche giovanili Cioffredi Michele tel. 0971668092 mail michele.cioffredi@regione.basilicata.it Lucia Donatina tel. 0971 666104 mail donatina.lucia@regione.basilicata.it Dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 13 Il martedì e il giovedì dalle ore 15,30 alle ore 17.

Commenti

Post popolari in questo blog

📰 Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Nazzareno e la disciplina della terra

Rionero in V. - “ Bisogna toccare la terra - scriveva Tolstoj - solo con il lavoro agricolo può aversi una vita razionale, morale. L’agricoltura indica cos’è più e cos'è meno necessario. Essa guida razionalmente la vita. ”    Sovviene questo verso nel ricordare quanto lavoro ha fatto e continua a fare Nazzareno, fra le persone più colte che si possano incontrare. E’ un tenace e rigoroso contadino, che conosce le stagioni e il perché di ogni frutto che spunta dalla terra. Quante volte gli abbiamo chiesto di raccontarlo davanti ad una telecamera, per lasciare un segno tangibile, ma per umiltà e discrezione non ha mai voluto farlo. E’ portatore di una cultura che sa raccontare con un linguaggio forbito, pressoché inusuale per quella generazione. Un sapere che viene da lontano, da ragazzo, e che non conosce confini perché sa rispettare la natura e i suoi cambiamenti. Proprio come si fa con gli uomini. Nazzareno sa cogliere con mitezza ogni percezione che la terra sa emanar

📰 Segnalazioni in Primo Piano: “Il ritratto dell’anima” di Carmen Piccirillo di Michele Libutti

  “...a volte l’amore non finisce...ma le anime sanno, ancor prima delle menti, quando è il momento di riavvicinarsi...; ...alcune imprevedibilità non sono casuali. A volte può esserci lo zampino di Dio...che mette in atto una serie di eventi...” Queste sono solo alcune delle tante esternazioni che la nostra Carmen ci prospetta con una semplicità...”dell’anima”. E non potendo citarle tutte, ricorderemo il dialogo tra il tassista e la signora russa, di cui accenneremo ancora e da cui emerge che il primo rifiuta inspiegabilmente il compenso dalla seconda che ha accompagnato nel suo giro...Anche nella storia di Gionatan, il nonno Fausto e la signora Giada si nota una insolita indisponibilità ad accettare denaro per un lavoro che Fausto consegna alla signora Giada. Ma c’è anche “Dall’altra parte del recinto”, “Gli alieni sulla terra”, L’artista Fabio”. I temi sono tanti e finiscono e si riassumono tutti in una osservazione di Carmen, fatta durante una conversaz

📕 Autori: La paura e la speranza di Carmen Piccirillo

La paura e la speranza. Mi fa paura la cattiveria   quella gratuita   quella che   ferisce la delicatezza   che lede l'interiorità   Mi fanno paura le parole   di chi non le ascolta   di chi non si ascolta   Mi fa paura l'insensibilità   quella di chi pensa   che gli altri non abbiano un'anima   Mi fa paura il giudizio affrettato   di chi punta un dito  e non analizza se stesso   Ma riprendo il coraggio   quando guardo il cielo   con il suo colore   per andare oltre   per guardare altrove   oltre uno schema   oltre un problema   Perché confronto   il limite con l'infinito   L'infinito mi salva!   Carmen Piccirillo