Passa ai contenuti principali

Appuntamenti in Primo Piano: Mogol a Maratea per parlare del nuovo diritto d’autore e presentare l’ultimo libro di Gianfranco Blasi “My Generation”


La Casa Editrice “UniversoSud” e l’Associazione Musicale “La Compagnia dei Lupi” sono liete di annunciare l'evento “Book in Rock to Maratea”, per la presentazione dell’ultimo libro di Gianfranco Blasi “My Generation”. L'evento si svolgerà sabato 5 settembre presso l'Hotel “Pianeta Maratea”, nella splendida location a ridosso della statua del Cristo Redentore della “Perla del Tirreno”. Start ore 18,00. La manifestazione, come nello spirito degli ideatori di “Book in rock”, si svilupperà in due tappe. Dopo i saluti istituzionali del sindaco di Maratea, Daniele Stoppelli, dell’assessore alla cultura del Comune di Potenza, Stefania D’Ottavio e del ceo di UniversoSud Antonio Candela, la prima parte sarà dedicata ad una breve presentazione della nuova legislazione italiana sul diritto d’autore a seguito delle direttive europee da poco introdotte sul tema. Alla discussione parteciperanno, Antonio Colangelo, presidente del Consorzio Tern sulle nuove tecnologie, lo scrittore Gianfranco Blasi, il senatore Gianni Pittella, che è il relatore a Palazzo Madama del provvedimento sul nuovo diritto d'autore e Giulio Rapetti, Mogol, in qualità di presidente della Siae. Giulio Rapetti si è speso con energia e generosità per sostenere gli autori, in questa fase in cui il digitale ed i grandi player di Internet, hanno cambiato la fruizione della musica e dei libri. Nella seconda parte della serata, dopo un coffee break, avrà inizio lo spettacolo vero e proprio, con la lettura di frammenti del libro di Gianfranco Blasi, My Generation, commentati da Rosario Angelo Avigliano e declamati da Annamaria Molinari. Ricordiamo che il libro sta ricevendo un ottimo riscontro sia nel dibattito e nei commenti sui social che nelle vendite on line e in libreria. A seguire il concerto pop - rock della Compagnia dei Lupi. My Generation è una raccolta di 18 racconti sull'amore, in tutte le sue declinazioni, ambientati nelle diverse stagioni dell'anno. I mesi vengono snocciolati dall'autore uno ad uno a creare le atmosfere dei racconti, ognuno dei quali ha a tema una canzone della generazione dello stesso autore. Da De Andrè a De Gregori, da Guccini ai Nomadi, da Pino Daniele a Jovanotti, fino a Pino Mango e a Claudio Baglioni. Ma nel libro c'è soprattutto tanto Mogol - Battisti. Il clou della serata sarà proprio un omaggio che la Compagnia dei Lupi e Gianfranco Blasi renderanno a Mogol. Blasi dialogherà con lui su quel periodo storico così ricco di sogni e fecondo di capolavori musicali che il duo Battisti - Mogol ha reso indimenticabile. Il concerto della Compagnia dei Lupi avrà a tema alcune delle canzoni che compongono la playlist del libro oltre a brani del repertorio del Gruppo. La serata sarà condotta dalla giornalista lucana Gherarda Cerone e si concluderà con un brindisi a bordo piscina sotto le stelle di Maratea. 
 
P.S. I partecipanti devono segnalarsi, per ragioni di sicurezza sanitaria, presso l'Agenzia Turistica Istar Viaggi di Potenza. Sarà praticato un distanziamento superiore agli standard minimi. Bisognerà munirsi di mascherina.

Commenti

Post popolari in questo blog

📰 Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Nazzareno e la disciplina della terra

Rionero in V. - “ Bisogna toccare la terra - scriveva Tolstoj - solo con il lavoro agricolo può aversi una vita razionale, morale. L’agricoltura indica cos’è più e cos'è meno necessario. Essa guida razionalmente la vita. ”    Sovviene questo verso nel ricordare quanto lavoro ha fatto e continua a fare Nazzareno, fra le persone più colte che si possano incontrare. E’ un tenace e rigoroso contadino, che conosce le stagioni e il perché di ogni frutto che spunta dalla terra. Quante volte gli abbiamo chiesto di raccontarlo davanti ad una telecamera, per lasciare un segno tangibile, ma per umiltà e discrezione non ha mai voluto farlo. E’ portatore di una cultura che sa raccontare con un linguaggio forbito, pressoché inusuale per quella generazione. Un sapere che viene da lontano, da ragazzo, e che non conosce confini perché sa rispettare la natura e i suoi cambiamenti. Proprio come si fa con gli uomini. Nazzareno sa cogliere con mitezza ogni percezione che la terra sa emanar

📰 Segnalazioni in Primo Piano: “Il ritratto dell’anima” di Carmen Piccirillo di Michele Libutti

  “...a volte l’amore non finisce...ma le anime sanno, ancor prima delle menti, quando è il momento di riavvicinarsi...; ...alcune imprevedibilità non sono casuali. A volte può esserci lo zampino di Dio...che mette in atto una serie di eventi...” Queste sono solo alcune delle tante esternazioni che la nostra Carmen ci prospetta con una semplicità...”dell’anima”. E non potendo citarle tutte, ricorderemo il dialogo tra il tassista e la signora russa, di cui accenneremo ancora e da cui emerge che il primo rifiuta inspiegabilmente il compenso dalla seconda che ha accompagnato nel suo giro...Anche nella storia di Gionatan, il nonno Fausto e la signora Giada si nota una insolita indisponibilità ad accettare denaro per un lavoro che Fausto consegna alla signora Giada. Ma c’è anche “Dall’altra parte del recinto”, “Gli alieni sulla terra”, L’artista Fabio”. I temi sono tanti e finiscono e si riassumono tutti in una osservazione di Carmen, fatta durante una conversaz

📰 Segnalazioni in primo Piano: 22 APRILE: 51esima GIORNATA MONDIALE DELLA TERRA

Un chiaro esempio di tutela verso l'ambiente arriva dalla realtà rionerese The Factory Best Class    La giornata mondiale della terra, che si celebra ogni anno il 22 aprile, è conosciuta in tutto il mondo come Earth Day, ed è l'evento "green" che riesce a coinvolgere un elevato numero di persone in tutto il mondo, sensibilizzando la salvaguardia dell'ambiente . L'idea di dedicare una giornata alla terra nacque negli anni '60, negli Stati Uniti , subito dopo la pubblicazione del libro manifesto ambientalista, "Primavera Silenziosa" di Rachel Carson, una biologa statunitense che ebbe molto successo e diede origine a notevoli movimenti ecologisti.