Passa ai contenuti principali

Segnalazioni in Primo Piano: Adele Ross Hans, Greta e la strega del marzapane

 

Adele Ross è una scrittrice tra il serio e il faceto. Una blogger più seria che faceta. Scrive per amore, scrive d’amore, prevalentemente vive. Scrive romance & humor, ma non solo. Dichiara che l'ironia le ha salvato la vita ma anche che a volte litigano. Adele Ross non è un nome reale, ma il nome d’arte di una scrittrice che faceva tutt'altro fino al giorno in cui ha deciso di unire la passione per le storie d’amore alla sua ironia e ha provato a scrivere un libro. Quel tutt’altro continua a farlo (soprattutto per campare) ma ha preso gusto anche nel continuare a scrivere. Ama sperimentare, mettersi alla prova, ridere, il gelato, la pizza e i giochi da tavolo. Passeggiando tra le favole... è la nuova serie di Adele Ross, romanzi che ripropongono le fiabe classiche in chiave moderna e contemporanea liberamente interpretate dell'autrice. Hans, Greta e la strega del marzapane , secondo volume della serie, è una rivisitazione della favola classica di Hänsel e Gretel da cui l'autrice ha preso ispirazione traendone un'interpretazione del tutto personale in chiave horror. Vediamo la trama. Johannes, Hans per tutti, ha lasciato la Germania per studiare a New York e, dopo la laurea, si è creato una vita nella Grande Mela, deludendo l'anziano padre che ha sempre coltivato la speranza di vederlo tornare per occuparsi della pasticceria Becker, attività di famiglia. Nonostante Hans a New York abbia la sua vita, improvvisamente sua sorella Greta gli chiede di tornare perché il padre versa in gravi condizioni di salute. L'uomo, un po' per senso del dovere, un po' per senso di colpa, torna a Seufzensuss, la minuscola cittadina ai margini della foresta Seufzenwald, non lontano da Monaco di Baveria, dove è nato e cresciuto. Dopo anni di assenza, però, trova una situazione molto differente da quella che ricordava. La pasticceria versa in condizioni difficili anche a causa di decisioni prese dal padre Wilhelm che hanno contribuito a peggiorare la situazione finanziaria ed economica. L'uomo è ostinato e non vuole affidare la pasticceria a Greta, nella quale, professionalmente, non ripone alcuna fiducia insistendo perché sia Hans a occuparsi del negozio con lo scopo di rimetterlo in sesto. Quella, però, non è l'unica sorpresa che Hans trova tornando da New York. Inaspettatamente ritrova Katharina, amica d'infanzia di Greta, della quale ha un ricordo tanto lontano e sbiadito dal tempo da ritrovarsi stupito nel vedere che la ragazza si è trasformata, da piccola bimba dispettosa a giovane donna affascinante e sensuale. E, come se non bastasse, Katharina non solo è stata assunta da Wilhelm perché rimasta sola e piena di debiti dopo la morte del padre, ma si è installata in casa Becker come una sorta di figlia in affido. Katharina, per fortuna, è una pasticcera abile e fantasiosa e i suoi dolci di marzapane, di cui conserva gelosamente la segretissima ricetta, diventano presto un valido aiuto per risollevare le sorti del negozio. Anche se le cose sembrano volgere al meglio, però, tra le pareti della pasticceria e di casa Becker qualcosa di sinistro e ambiguo aleggia inquietante. Cosa nascondono realmente i paradisiaci dolci della giovane e sensuale pasticcera che sembra stregare Hans anche solo con il suo sorriso? Cosa c'è dietro l'insensata gelosia di Greta per Hans e Katharina? Quali raccapriccianti segreti sono sepolti nella foresta di Seufzensuss? E quali altri misteri​ si celano dietro le porte della sperduta casetta al centro della Seufzenwald? Ma, soprattutto, le cose sono davvero come appaiono? Leggere per capire ... Per il libro il link diretto è questo: https://www.amazon.it/dp/B07QD24H6J/ 
 
Per la serie Passeggiando tra le favole... sono disponibili: I lupi di Central Park (rivisitazione fantasy della favola Cappuccetto Rosso); Hans, Greta e la strega di marzapane (rivisitazione horror della favola Hänsel e Gretel). Adele Ross manda avanti anche la serie Tutta colpa di ...: Tutta colpa di Natale , Tutta colpa dei Caraibi , Tutta colpa di San Valentino , Tutta colpa del matrimonio . Altri libri (in e-book): Oh, my ghost! Ho ereditato un fantasma; Aiuto, Babbo Natale mi ha rapito; Finché Pamlico Sound non ci separi; Il cuore fragile di una strega. 
 
 Ha pubblicato in collaborazione con Matsuteia: Volevo guidare l’Enterprise ma Kirk è arrivato prima; Raccolta quasi seria di curiosità amenità; Varie ed eventuali sull’universo di Star Trek. Pagina Amazon di Adele Ross: https://www.amazon.it/Adele-Ross/e/B01MCWOO

Commenti

Post popolari in questo blog

📰 Segnalazioni in primo Piano: La Natura Lucana nelle mani dell’Artista Debora Di Lucca prende vita.

Debora Di Lucca il Maestro Internazionale d’Arte, nata a Milano e di origini Lucane. Basilicata, conosciuta in tutto il Mondo per la sua Storica e anche patrimonio UNESCO, Matera, la Città scavata nella roccia, per le Dolomiti Lucane, il noto “paesaggio lunare” e non da ultimo il meraviglioso e cristallino Mar Ionio. Tante le dimostrazioni della creatività del Maestro, dall’esposizione al Campidoglio, all’invito come Madrina nella bellissima città di Fondi con l’apertura alla biennale, poi non dimentichiamoci, le ultime due Mostre a Roma in Ottobre, dal nome “Ars et Materia”, la prima esposizione presso “Lo Stadio di Domiziano” uno dei siti Archeologici più esclusivi di Roma e del Mondo, una delle 7 Meraviglie della Roma imperiale. Patrimonio UNESCO, immediatamente dopo la stessa esposizione personale “Ars et Materia” la vede protagonista così presso la sede romana del “Parlamento Europeo”. L’ultima partecipazione dell’anno 2021 è il “Premio Vittorio Sgarbi”, dove è riuscita a farsi ap

TRACCE di Rocco Brancati: ANTONIO CAMPAGNA

(Castelmezzano 31 dicembre 1884 - New York 8 maggio 1969) Fu un "caso" più unico che raro nella storia dell'emigrazione italiana. Anthony (Antonio) Campagna il 31 marzo del 1930 ottenne dal re Vittorio Emanuele III, "motu proprio"(di propria iniziativa), il titolo di conte trasmissibile per linea maschile. La rivista di cultura, propaganda e difesa italiana in America commentò: "L'esempio dell'uomo nuovo dell'Italia nuova, intenso a superare ogni giorno se stesso in uno sforzo continuo di creazione e di perfezione, ci è dato a questo figliuolo della Basilicata.

📰 Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Fondato il Cultural Associations Persepolis

Per iniziativa del lucano CineClub “Vittorio De Sica” Cinit – presieduto da Armando Lostaglio – è stato fondato a Como il Persepolis Cultural Associations . Un bel traguardo per gli operatori culturali dell’Iran che operano in Italia, con salde radici nel lontano Paese. L’Associazione si attiva, infatti, con lo scopo di presentare la cultura iraniana in Italia (concentrandosi per lo più in Lombardia) ed è impegnata a mettere insieme un gruppo di intellettuali iraniani e italiani per organizzare il festival cinematografico iraniano in uno stile alquanto originale. Ad esso sia affiancano altre attività artistiche e di promozione dei prodotti di qualità. A presiedere il sodalizio è Reza Nouri, professionista che opera a Como, mentre Laleh Esfandiari è la vicepresidente. Segretario è Mohammad Ashouri; fra i fondatori del Persepolis sono la regista Lia Beltrami e il critico Armando Lostaglio del CineClub “De Sica”, il quale ha fortemente voluto che la nuova Associazione int