Passa ai contenuti principali

In Primo Piano con Eleonora Catalani

 
 
IN PRIMO PIANO 21. 
 
Puntata. ELEONORA CATALANI, artista lucana, nasce a Potenza. Dalla voce black ma molto versatile si confronta sin da piccolissima con il piccolo pubblico locale sia nei concorsi che intrattenendo feste private, riscontrando presto un grande consenso che la porterà ad intraprendere studi specifici della disciplina e a costruire il suo lavoro, oggi fatto solo di musica. Studia canto moderno privatamente a Urbino dove ha studiato Scienze Psicologiche, poi alla A.C. 'Singing School' di Angela Covucci nella città di Potenza e successivamente all'Accademia di Roma 'Cuore in Musica' con l'integrazione del canto gospel diretto dalla coach Johanna Pezone. Dalla Basilicata al Lazio e Poi in Umbria al C.E.T. di Mogol. Nel 2016 viene selezionata per partecipare sul palco di “Sing city” a Milano con RDS accompagnata dai ragazzi del Cpm (Music Institute diretto da Franco Mussida) condotto da Claudio Guerrini. Nel 2017 a Treviso partecipa ad un Master of Music e Media produzione discografica e stile vocale tenuto da Fausto Donato della Universal, Massimiliano Longo di 'All Music Italia' e con i ​ fratelli Conte (Produttori di Thomas, 'Amici '16') una full immersion di "Song ability e scrittura di testi”. Dal 2016 circa inizia a portare sui palchi e a sperimentare musica inedita scrivendo testi e melodie dal suono pop-soul principalmente. Nel 2017 partecipa a 'Basilicata's got talent' aggiudicandosi il premio "Miglior Talento Lucano". Nello stesso anno diventa concorrente di un programma in onda su Canale Italia "the best il talent" che la farà arrivare tra i finalisti e successivamente atterrare a Sanremo, all'evento collaterale "la vetrina dei talenti- una voce per Claudio Villa" vincendo il premio speciale e della critica. Ad agosto dello stesso anno partecipa a Pisa ad un concorso vero e proprio per cantautori "incantastorie" anche qui, classificandosi prima con un brano inedito interamente scritto da lei "Ma la neve non c'è". A dicembre viene chiamata per interpretare un brano in spagnolo dal titolo 'Desde el alma', per la presentazione del libro "orgoglio e pregiudizi" al Teatro 'Francesco Stabile' di Potenza, della giornalista Rai Tiziana Ferrario, grazie all'invito della dott.ssa ​Maria Albano autrice del libro dedicato a Rosita Melo. Nel frattempo continuano i concerti in regione e aree limitrofe con i vari gruppi locali con i quali collabora e in particolare con uno "i 3mendi", il cui tratto distintivo è la musica live protagonista di tante iniziative culturali organizzate in Basilicata e a Potenza. Tra questi ultimi: "la favola di cappuccetto Rocco" nel 2018 raccontata dal trio comico Lucano 'La Ricotta', inaugurazione della casa Ail dell'Azienda Ospedaliera S.Carlo con intermezzi musicali sempre a cura della band potentina. Nel 2018 con l'accademia romana in associazione con la 'Dream Ballet' di Enzo Paolo Turchi e Carmen Russo partecipa a un evento di musica e spettacolo tenutosi a Napoli. A fine 2018 arriva tra i 40 finalisti in un contest organizzato da Radio Lattemiele. Oggi Eleonora si dedica soprattutto alla musica inedita, in piena fase di promozione da un mese a questa parte di "Musica Vera", un brano pop dance presente su Youtube e su tutte le piattaforme digitali, per il singolo che darà il nome ad un intero disco che conta di terminare entro l'anno in corso.

Commenti

Post popolari in questo blog

📰 Segnalazioni in primo Piano: La Natura Lucana nelle mani dell’Artista Debora Di Lucca prende vita.

Debora Di Lucca il Maestro Internazionale d’Arte, nata a Milano e di origini Lucane. Basilicata, conosciuta in tutto il Mondo per la sua Storica e anche patrimonio UNESCO, Matera, la Città scavata nella roccia, per le Dolomiti Lucane, il noto “paesaggio lunare” e non da ultimo il meraviglioso e cristallino Mar Ionio. Tante le dimostrazioni della creatività del Maestro, dall’esposizione al Campidoglio, all’invito come Madrina nella bellissima città di Fondi con l’apertura alla biennale, poi non dimentichiamoci, le ultime due Mostre a Roma in Ottobre, dal nome “Ars et Materia”, la prima esposizione presso “Lo Stadio di Domiziano” uno dei siti Archeologici più esclusivi di Roma e del Mondo, una delle 7 Meraviglie della Roma imperiale. Patrimonio UNESCO, immediatamente dopo la stessa esposizione personale “Ars et Materia” la vede protagonista così presso la sede romana del “Parlamento Europeo”. L’ultima partecipazione dell’anno 2021 è il “Premio Vittorio Sgarbi”, dove è riuscita a farsi ap

TRACCE di Rocco Brancati: ANTONIO CAMPAGNA

(Castelmezzano 31 dicembre 1884 - New York 8 maggio 1969) Fu un "caso" più unico che raro nella storia dell'emigrazione italiana. Anthony (Antonio) Campagna il 31 marzo del 1930 ottenne dal re Vittorio Emanuele III, "motu proprio"(di propria iniziativa), il titolo di conte trasmissibile per linea maschile. La rivista di cultura, propaganda e difesa italiana in America commentò: "L'esempio dell'uomo nuovo dell'Italia nuova, intenso a superare ogni giorno se stesso in uno sforzo continuo di creazione e di perfezione, ci è dato a questo figliuolo della Basilicata.

📰 Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Fondato il Cultural Associations Persepolis

Per iniziativa del lucano CineClub “Vittorio De Sica” Cinit – presieduto da Armando Lostaglio – è stato fondato a Como il Persepolis Cultural Associations . Un bel traguardo per gli operatori culturali dell’Iran che operano in Italia, con salde radici nel lontano Paese. L’Associazione si attiva, infatti, con lo scopo di presentare la cultura iraniana in Italia (concentrandosi per lo più in Lombardia) ed è impegnata a mettere insieme un gruppo di intellettuali iraniani e italiani per organizzare il festival cinematografico iraniano in uno stile alquanto originale. Ad esso sia affiancano altre attività artistiche e di promozione dei prodotti di qualità. A presiedere il sodalizio è Reza Nouri, professionista che opera a Como, mentre Laleh Esfandiari è la vicepresidente. Segretario è Mohammad Ashouri; fra i fondatori del Persepolis sono la regista Lia Beltrami e il critico Armando Lostaglio del CineClub “De Sica”, il quale ha fortemente voluto che la nuova Associazione int