Passa ai contenuti principali

IN PRIMO PIANO con Eliana Positano.

 
IN PRIMO PIANO 25. Puntata. 
 
ELIANA POSITANO, giornalista e scrittrice lucana. Muove i primi passi nel mondo televisivo con le telecronache sportive. Man mano si appassiona alla professione e nel 1998 si iscrive all'ordine dei giornalisti. Lavora assiduamente con varie emittenti televisive di cui è stata direttore (in primis 'Teleuno', poi la satellitare 'BluTv') e collabora con emittenti locali pugliesi e campane. Si è occupata, per la 'Nuova Basilicata' fino al 2002, di cronaca nera e giudiziaria che ha seguito per la tv fino al 2010 conducendo anche numerose inchieste giornalistiche riguardanti in particolare la criminalità organizzata, nonché trasmissioni sulle stesse tematiche ed è da sempre impegnata su questioni sociali. Appassionata del mondo arabo, è studiosa di fenomeni islamici. Ha realizzato numerosi reportage su fatti di attualità ("Reportage dal fango" sull'alluvione in Campania, "No War" sulla guerra in Kosovo, "Codice rosso- Attacco all'Iraq" sulla guerra irachena). Negli ultimi anni ha svolto le funzioni di addetto stampa politico, ha realizzato redazionali aziendali ed è documentarista. Recentemente ha scritto il libro 'Stringimi ancora la mano' (Edizioni Hermaion), incentrato su una vita familiare che scorre nella normalità, la routine quotidiana che si arricchisce di momenti gioiosi e poi, all’improvviso, mentre la vita viaggia ad alta velocità sulla retta via, giunge una sentenza di morte che non lascia scampo. Il cancro divora il corpo di un uomo che lentamente cede il passo ad un ‘mostro’ impietoso, avido di prevalere sulla tenacia e sulla forza di chi non vuole abbandonare questo mondo.

Commenti

Post popolari in questo blog

📷 Galleria Fotografica: Rotary Club Venosa. Giornate Europee del Patrimonio (26 Settembre 2021)

 

intervista carlo vichi MIVAR

📰 Segnalazioni in primo Piano: LUCE E OSCURITA’ DI CARMEN PICCIRILLO

Mani che sudano, cuore che batte all’impazzata, gambe bloccate. Licia protagonista dell’ultimo libro di Carmen Piccirillo “Luce e oscurità” , Booksprintedizioni, ha provato tutte le sfumature dell’ansia che gli attacchi di panico regalano. Licia è una giovane trentenne di Milano appassionata di giornalismo dalla personalità sensibile e profonda ma anche complessa. Con il suo racconto ci porta nella sua vita, nei suoi ricordi, nelle sue paure. Soffre di disturbo d’ansia che si presenta ogniqualvolta vuole dare una risposta alle situazioni della sua vita. Riavvolgendo il nastro della sua storia l’oscurità della sua anima è cominciata con la morte prematura del padre e altre vicissitudini che ha dovuto vivere. Le “cose” accadono per tutti: eventi, situazioni, alternarsi di stati d’animo, esperienze, sorprese. Ognuno di noi attribuisce un significato differente alle cose che accadono e ognuno di noi reagisce o interpreta ciò che accade in modo proprio. L’autrice scrive: “.. la