Passa ai contenuti principali

🎥 IN PRIMO PIANO con Francesca Sassano

 

In Primo Piano 28. puntata. 

FRANCESCA SASSANO, avvocato e scrittrice. Titolare dell'omonimo Studio Legale in Potenza alla Via Crispi, 33. Presidente dell’UDAI Distrettuale di Basilicata; Pubblicista dell’Ordine dei Giornalisti di Roma dal 20.12.1988; Docente accreditato presso l’Istituto di Pscoterapia Familiare e Relazionale – Scuola di specializzazione in Psicoterapia Relazionale Autorizzata dal Ministero Università ricercaScientifica e – Teconologica BARI- POTENZA DM 06/12/1994 GU n. 296 20/12/94 TARANTO DM 02/08/01 GU DM n.228 01/10/01; Docente accreditato presso la CEIDA in Roma per corsi di formazione; Legale accreditato presso l’Avis di Basilicata- sede di Potenza; Responsabile della formazione per la Fondazione Avisper di Basilicata; Vice Pretore Onorario presso la Pretura Circondariale di Potenza per il Triennio 95-97; Insegnante Abilitata, classe XXV –discipline giuridiche, indetto con DM 23.3.90; Docente presso istituti di scuola media superiore negli anni 91/92; Cultrice del diritto presso l’Università degli Studi di Bari, istituto di diritto processuale penale cattedra m-z con il Prof. Straordinario Avv. Giuseppe Ruggiero; Relatore al Congresso Nazionale dei Magistrati Militari in Bari anno 1986; ha collaborato alla redazione di un codice militare di guerra e di pace edito dalla Cacucci – Bari; Docente presso la Scuola Militare “Nunziatella” al corso di preparazione per i difensori d’ufficio del Tribunale Militare,anno 1997; Docente per i corsi di qualificazione presso il Ministero della Giustizia Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria Provveditorato regionale della Basilicata , anno 2001; Docente al VI Corso Regionale di Formazione dei Dirigenti Associativi Avis, anno 2001; Docente ai corsi di qualificazione dell’Avis di Basilicata, anno 2002; Relatore all’incontro di studio sul tema “ Patrocinio a spese dello Stato in materia civile e penale” per la formazione della magistratura onoraria presso la Corte d’Appello di Potenza in data 11.2.2005; Collaboratore per il sito del Prof. Paolo Cendon: www.personaedanno.it V. Presidente Camera Penale Distrettuale di Basilicata Responsabile Regionale UCPI Osservatorio Carceri Componente Cda Fondazione Isal e responsabile settore legale – Sportello del Dolore. Laureata in giurisprudenza il 30.6 1987 presso l’Università degli Studi di Bari con punteggio 110 e lode, è iscritta nell’Albo degli Avvocati di Potenza dal 5.10.1990; è avvocato cassazionista; è conciliatore abilitato è giornalista- pubblicista Capacità e competenze personali acquisite nel corso della vita e della carriera ma non necessariamente riconosciute da certificati e diplomi ufficiali. Recentemente è uscita nelle librerie una nuova fatica editoriale dell’autrice dal titolo “L’Appuntamento Mancato” edito dalla Casa Editrice Photo Travel Editions di Rionero in V. (PZ). Questo racconto si tinge di tonalità differenti, rispetto agli altri romanzi a cui ci ha abituati. Si tratta, infatti, di un romanzo poliziesco, ambientato a Napoli ed è incentrato sul suo nuovo personaggio, l’ispettore Ciro Coppa. Un romanzo in cui il lettore si immerge nella realtà dei quartieri napoletani, da cui, grazie ad una narrativa puntuale e alla conoscenza di alcune dinamiche giudiziarie, frutto della sua professione, emergono le problematiche, i tratti sociali, la cronaca giornaliera della gente che vi abita.

Commenti

Post popolari in questo blog

📰 Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Nazzareno e la disciplina della terra

Rionero in V. - “ Bisogna toccare la terra - scriveva Tolstoj - solo con il lavoro agricolo può aversi una vita razionale, morale. L’agricoltura indica cos’è più e cos'è meno necessario. Essa guida razionalmente la vita. ”    Sovviene questo verso nel ricordare quanto lavoro ha fatto e continua a fare Nazzareno, fra le persone più colte che si possano incontrare. E’ un tenace e rigoroso contadino, che conosce le stagioni e il perché di ogni frutto che spunta dalla terra. Quante volte gli abbiamo chiesto di raccontarlo davanti ad una telecamera, per lasciare un segno tangibile, ma per umiltà e discrezione non ha mai voluto farlo. E’ portatore di una cultura che sa raccontare con un linguaggio forbito, pressoché inusuale per quella generazione. Un sapere che viene da lontano, da ragazzo, e che non conosce confini perché sa rispettare la natura e i suoi cambiamenti. Proprio come si fa con gli uomini. Nazzareno sa cogliere con mitezza ogni percezione che la terra sa emanar

📰 Segnalazioni in Primo Piano: “Il ritratto dell’anima” di Carmen Piccirillo di Michele Libutti

  “...a volte l’amore non finisce...ma le anime sanno, ancor prima delle menti, quando è il momento di riavvicinarsi...; ...alcune imprevedibilità non sono casuali. A volte può esserci lo zampino di Dio...che mette in atto una serie di eventi...” Queste sono solo alcune delle tante esternazioni che la nostra Carmen ci prospetta con una semplicità...”dell’anima”. E non potendo citarle tutte, ricorderemo il dialogo tra il tassista e la signora russa, di cui accenneremo ancora e da cui emerge che il primo rifiuta inspiegabilmente il compenso dalla seconda che ha accompagnato nel suo giro...Anche nella storia di Gionatan, il nonno Fausto e la signora Giada si nota una insolita indisponibilità ad accettare denaro per un lavoro che Fausto consegna alla signora Giada. Ma c’è anche “Dall’altra parte del recinto”, “Gli alieni sulla terra”, L’artista Fabio”. I temi sono tanti e finiscono e si riassumono tutti in una osservazione di Carmen, fatta durante una conversaz

📰 Segnalazioni in primo Piano: 22 APRILE: 51esima GIORNATA MONDIALE DELLA TERRA

Un chiaro esempio di tutela verso l'ambiente arriva dalla realtà rionerese The Factory Best Class    La giornata mondiale della terra, che si celebra ogni anno il 22 aprile, è conosciuta in tutto il mondo come Earth Day, ed è l'evento "green" che riesce a coinvolgere un elevato numero di persone in tutto il mondo, sensibilizzando la salvaguardia dell'ambiente . L'idea di dedicare una giornata alla terra nacque negli anni '60, negli Stati Uniti , subito dopo la pubblicazione del libro manifesto ambientalista, "Primavera Silenziosa" di Rachel Carson, una biologa statunitense che ebbe molto successo e diede origine a notevoli movimenti ecologisti.