Passa ai contenuti principali

📰 Segnalazioni in primo Piano: 3^ Edizione DiVini Libri - Presentazione Online del libro “Deserto fiorito” di Antonio Martone.

 
Eboli. Il 22 marzo, alle ore 18:00, si terrà il terzo appuntamento, della Rassegna Letteraria, DiVini Libri Chiacchierata con l'Autore, si presenterà il libro “Deserto fiorito”, scritto da Antonio Martone, edito da De Frede Editore. La presentazione del libro, che si svolgerà Online, si potrà assistere collegandosi alla pagina Facebook DiVini Libri Chiacchierata con l'Autore, e sul canale youtube Eboli channel. L'autore Antonio Martone, p rofessore di Filosofia politica, presso il Dipartimento di Studi Politici e sociali dell’Università di Salerno, chiacchiererà con il prof. Vincenzo Pietropinto, la giornalista Rossella Pisaturo, e con il Dr. Gianni Romaniello. Gli attori, Anna Bambino e Raffaele Sansone, della Compagnia teatrale Educarteatrando, leggeranno brani da alcuni racconti, tratti dal libro “Deserto fiorito” . Il libro è una serie di racconti, il cui protagonista è il tempo, che non è una temporalità sospesa e cristallizzata, bensi una dimensione che può assumere visibilità soltanto attraverso il mutamento dei volti e delle emozioni umane. Il titolo del libro, “Deserto fiorito”, non è stato scelto a caso, perchè l'immagine del deserto è una delle più potenti e suggestive della storia dell'uomo, il nulla, costituisce l'assenza assoluta di intrecci di vita, di equilibri tra differenze e di alternanza fra stagioni, invece il fiore con la sua fioritura, sono la nascita, la crescita e l'affermazione del colore nelle sue infinite grandazioni cromatiche. “ Che cosa ci fa un uomo in una notte d’inverno, in una foresta, alla ricerca di un messaggio misterioso (Il messaggio del vento)? Chi è la donna che un viaggiatore incontra un giorno su un treno (Il viaggiatore)? Quale sarà il ruolo di una psicologa nella sorte di un uomo che ha perso la compagna in un incidente stradale (La psicologa)? Che cosa significano alcune foto trovate per caso in una casa diroccata di un vecchio paese (Le foto del paese antico)? Che cosa succede ad un uomo che torna nel paese dove ha le sue radici? (Lo specchio del tempo)? E ancora, in quale maniera il Sessantotto ha pesato sull’esistenza di un insegnante di mezz’età che si trova a fare i conti con la sua vita (Cani neri)? E, infine, come si svolge un’amicizia che nasce, cresce e si dissolve nel cuore degli anni Ottanta in un paese italiano (Rocco e Reagan)? Sono questi soltanto alcuni dei personaggi di cui qui si narra. Partner dell'evento sono Radio Castelluccio RCS75, Luoghi d'Autore, Eboli channel e la Pro Loco Eboli Don Donato Paesano. Un libro da leggere tutto di un fiato.

Commenti

Post popolari in questo blog

📰 Segnalazioni in Primo Piano: ‍A MARATEALE IN ARRIVO NANCY BRILLI, LUCIA OCONE, CINZIA TH TORRINI E GIOVANNI ALLEVI

Nancy Brilli, Lucia Ocone e Cinzia TH Torrini riceveranno un riconoscimento nel corso della tredicesima edizione di “Marateale - Premio internazionale Basilicata”, che si terrà dal 27 al 31 luglio nella splendida location dell’hotel Santa Venere a Maratea. Per le due attrici, Brilli e Ocone, si tratta della prima volta alla Marateale, dove verranno premiate per la loro lunga e trasversale carriera mentre per la regista Cinzia TH Torrini si tratta di un gradito ritorno. “Sono felice che Lucia Ocone e Nancy Brilli abbiano accettato il nostro invito, perché noi di Marateale ci teniamo a premiarle per il loro essere così camaleontiche, visto che da anni riescono a ricoprire con disinvoltura sia ruoli divertenti che drammatici con eguale credibilità in film e fiction di enorme successo” dichiara Antonella Caramia, presidente dell'associazione Cinema Mediterraneo che organizza la kermesse, che aggiunge: “A completare questo tris di donne c’è Cinzia TH Torrini, amica di vecchia data dell

‍📰 Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Rionero in Vulture senza cinema e teatro, dopo 150 anni

Una comunità, senza una sua piazza-agorà e senza un teatro, annienta ed annichilisce una storia che ha quasi tre millenni, ed è indegna di chiamarsi tale. Non è comunità, ma congerie irrilevante di case e di abitanti. E’ l’amara considerazione che scaturisce all’interno comunità di Rionero in Vulture, che da quasi un decennio non ha più un suo cinema né teatro. Nonostante tutto, il CineClub “De Sica” Cinit - che abbiamo fondato da quasi un trentennio - non smette le proprie attività di cultura cinematografica, compiendone almeno una quarantina ogni anno, non solo nella città fondativa. Si utilizzano sale di “fortuna” (centro Anziani, giovanile parrocchiale) adibendole alla bisogna, oppure realizzando proiezioni in arene d’estate (come a Monticchio) o in atri storici (Giardino palazzo Fortunato). “Portatori sani di bellezza” definisce il sociologo De Masi chi diffonde cultura. 

📕 Autori: Madonna del Carmelo... preghiera in versi di Vito Coviello

16 luglio, Madonna del carmelo...   madonna mia,  madre mia divina,  tu dall'alto del mondo ci proteggi tutti,  tu dall'alto del monte proteggi noi lucani,  tu dalla civitas sei di Matera patrona,  tu, agli aviglianesi tanto cara,  dal sacro monte proteggi il popolo tutto,  che in te confida,  nostra celeste mediatrice  verso il Signore padre nostro.  Madonna mia, madre mia,  ti chiameranno Bruna,  ti chiamerranno Annunziata, Addolorata ed Assunta,  ma per me,  nato alle pendici del Carmelo  e sotto il tuo mantosei la madonna del Carmine  protettrice di tutti gli aviglianesi nel mondo.  Maronna mia oggi, 16 luglio,  come da sempre,  le nostre mamme terrene,  a te vengono, a piedi scalzi,  e con in testa il cinto di candele  e fiori addobbati,  per rinnovare il patto  e mettere noi tutti sotto il tuo manto addobato di stelle.....   Vito Coviello,