Passa ai contenuti principali

📕 Autori: Versi di Carmen Piccirillo

 

Vorrei guardare il mondo 
con gli occhi di un bambino 
un bambino curioso 
che sorride 
osservando 
scrutando 
ammirando gli ambienti circostanti 
un albero 
un fiore 
le giostre 
il sole 
la luna 
con l'energia interminabile 
che coglie la bellezza inevitabile 
che Dio ci ha donato 
Quel bambino 
non conosce la stanchezza 
non conosce il grigiore 
non conosce il male 
quel male che logora gli animi 
nel mondo degli adulti più delicati 
più sensibili 
che piangono 
bagnando con le lacrime 
di notte un cuscino 
Quel bambino 
si riempie l'anima di colori 
e sfumature 
sempre nuove 
che creano 
il suo bel sorriso 
Quel sorriso 
asciugherà 
con pazienza
attenzione
e coraggio 
le lacrime 
dell'adulto 
rammaricato.

Carmen Piccirillo 

Commenti

Post popolari in questo blog

📷 Galleria Fotografica: UNILABOR Rionero. Dante, La Natura e la Storia (14 Settembre 2021)

 

📷 Galleria Fotografica: Rionero. Santa messa solenne in onore di Maria SS del Carmelo (8 Agosto 2021)

📷 Galleria Fotografica: Pro-Loco Filiano: presentazione del libro Cu la lénga rë lu còrë di Crescenzia Lucia (28 Agosto 2021)