Passa ai contenuti principali

🎥 IN PRIMO PIANO con Laura Dimitri

 

In Primo Piano 38. puntata. 

LAURA DIMITRI Artista musicale, nasce e vive in Puglia. Istintivamente attratta dalla musica, sin da piccola avverte la necessità di 'liberare' le sue emozioni cantando. La musica infatti, rappresenta per lei una valvola di sfogo da sempre. Inizia da autodidatta con rassegne canore, feste di paese e tanti live e così lentamente una semplice passione si trasforma in professione che negli anni la porta a incidere varie sigle televisive per tv private e web tv, tra le quali anche quella per la sitcom 'Mamma che figura' in onda su Telenorba, e a prestare la voce per un brano scritto da Gianni Ippoliti e F. Mele, destinato a pubblicizzare il vino 'Selva Rossa'. Questo però non le ha impedito negli anni di formarsi, grazie alla sua vocal coach Giulia Petruzzi e al musicista Ezio Scarciglia, il quale si rivelerà per lei un importante punto di riferimento e una guida artistica. Seguono master e corsi di specializzazione, tra i quali gli stage del T.M.F. presso il C.E.T. di Mogol , grazie ai quali comprende che cantare non le basta più. L'impulso di fare qualcosa di suo diventa sempre più forte, così inizia a scrivere scoprendo una parte di sé a lei sconosciuta. Da qual momento in poi nulla le sembrerà scontato. La quotidianità, le debolezze dell'essere umano, i suoi conflitti interiori, saranno compagni di viaggio e con forte senso critico sarà costretta suo malgrado a scontrarsi con i suoi limiti, a guardarsi dentro e ad affrontare il suo senso di solitudine, fino a toccare il fondo per poi 'rinascere' più forte che mai. Nel frattempo arrivano le collaborazioni internazionali, dapprima come corista in studio per il cantante Davi Wornel sul singolo 'Por El camino' (destinato al mercato Centro-Americano) e nell'album 'Latido de amor' (VMR), poi per Lucia Mendez per la versione in italiano della sua storica hit 'Corazon De Pietra', inserita poi nel suo 31mo album 'Bailan' (Sony Mexico). Determinante per il suo percorso artistico oltre all'instancabile Ezio che scrive e compone i pezzi insieme a lei, anche l'apporto di Andrea e Paolo Amati, grazie ai quali i suoi progetti si concretizzano. Nel 2014 arriva così, 'L'immenso è da domani', il suo singolo di esordio realizzato dai fratelli Amati e programmato in diverse radio italiane. Nello stesso anno apre il concerto di Tonino Carotone. Nel 2015, invece, è finalista nazionale alla kermesse 'Musikomio' con il brano 'La Prepotenza' (che vanta agli archi il M. Daniele Marcelli, già direttore d'orchestra al Festival di Sanremo). Entusiasta dei risultati incoraggianti e più consapevole, continua a mettersi in gioco e soprattutto a mettersi in discussione, sapendo che la strada da fare è ancora tanta. La sua tenacia e caparbietà la portano a vincere nel 2016 il contest M.A.I. in collaborazione con il M.E.I. (Meeting Etichette Indipendenti) con il singolo 'Chi siamo', vittoria che le permette di esibirsi all'interno della prestigiosa manifestazione tenutasi a Faenza dal 23 al 25 settembre. Ad oggi il brano è ancora in programmazione radio, anche all'estero, e il relativo videoclip è stato trasmesso in diverse emittenti televisive, tra le quali Antenna Sud Pop Tv, Telerama, Nuova Rete e Luna Tv, nel programma itinerante 'Spazio Musica' e nel circuito 'My Chance Tv'. Nel 2017 è tra i 30 cantautori finalisti nazionali al 'Promuovi la tua musica-contest' tenutosi presso il Teatro Cassia di Roma. Nel 2018 è tra i sette finalisti nazionali al “Contursi Festival” con la direzione artistica di Marcello Balestra. Nel 2019 il singolo 'Il senso delle cose' è in rotazione su tutti gli schermi del circuito 'Telesia Tv' delle metropolitane di Roma, Milano e Brescia. Prende parte al programma 'Baldini a puntate' condotto da Marco Baldini presso gli studi di 'Studio Sound Web tv'. Nello stesso anno è finalista nazionale al 'Montesilvano pop-rock music Fest' e semifinalista del format 'Iband' in onda su LA5 nella fase regionale tenutasi a Fiuggi. Sempre nel 2019 apre il concerto delle 'Vibrazioni'. Varie le esperienze televisive anche in reti nazionali quali Italia 1, Mediaset Extra, Telenorba, Telerama, Studio100, TBM ecc...

Commenti

Post popolari in questo blog

📰 Segnalazioni in Primo Piano: ‍A MARATEALE IN ARRIVO NANCY BRILLI, LUCIA OCONE, CINZIA TH TORRINI E GIOVANNI ALLEVI

Nancy Brilli, Lucia Ocone e Cinzia TH Torrini riceveranno un riconoscimento nel corso della tredicesima edizione di “Marateale - Premio internazionale Basilicata”, che si terrà dal 27 al 31 luglio nella splendida location dell’hotel Santa Venere a Maratea. Per le due attrici, Brilli e Ocone, si tratta della prima volta alla Marateale, dove verranno premiate per la loro lunga e trasversale carriera mentre per la regista Cinzia TH Torrini si tratta di un gradito ritorno. “Sono felice che Lucia Ocone e Nancy Brilli abbiano accettato il nostro invito, perché noi di Marateale ci teniamo a premiarle per il loro essere così camaleontiche, visto che da anni riescono a ricoprire con disinvoltura sia ruoli divertenti che drammatici con eguale credibilità in film e fiction di enorme successo” dichiara Antonella Caramia, presidente dell'associazione Cinema Mediterraneo che organizza la kermesse, che aggiunge: “A completare questo tris di donne c’è Cinzia TH Torrini, amica di vecchia data dell

‍📰 Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Rionero in Vulture senza cinema e teatro, dopo 150 anni

Una comunità, senza una sua piazza-agorà e senza un teatro, annienta ed annichilisce una storia che ha quasi tre millenni, ed è indegna di chiamarsi tale. Non è comunità, ma congerie irrilevante di case e di abitanti. E’ l’amara considerazione che scaturisce all’interno comunità di Rionero in Vulture, che da quasi un decennio non ha più un suo cinema né teatro. Nonostante tutto, il CineClub “De Sica” Cinit - che abbiamo fondato da quasi un trentennio - non smette le proprie attività di cultura cinematografica, compiendone almeno una quarantina ogni anno, non solo nella città fondativa. Si utilizzano sale di “fortuna” (centro Anziani, giovanile parrocchiale) adibendole alla bisogna, oppure realizzando proiezioni in arene d’estate (come a Monticchio) o in atri storici (Giardino palazzo Fortunato). “Portatori sani di bellezza” definisce il sociologo De Masi chi diffonde cultura. 

📕 Autori: Madonna del Carmelo... preghiera in versi di Vito Coviello

16 luglio, Madonna del carmelo...   madonna mia,  madre mia divina,  tu dall'alto del mondo ci proteggi tutti,  tu dall'alto del monte proteggi noi lucani,  tu dalla civitas sei di Matera patrona,  tu, agli aviglianesi tanto cara,  dal sacro monte proteggi il popolo tutto,  che in te confida,  nostra celeste mediatrice  verso il Signore padre nostro.  Madonna mia, madre mia,  ti chiameranno Bruna,  ti chiamerranno Annunziata, Addolorata ed Assunta,  ma per me,  nato alle pendici del Carmelo  e sotto il tuo mantosei la madonna del Carmine  protettrice di tutti gli aviglianesi nel mondo.  Maronna mia oggi, 16 luglio,  come da sempre,  le nostre mamme terrene,  a te vengono, a piedi scalzi,  e con in testa il cinto di candele  e fiori addobbati,  per rinnovare il patto  e mettere noi tutti sotto il tuo manto addobato di stelle.....   Vito Coviello,