Passa ai contenuti principali

🎥 In Primo Piano con DANIELA IPPOLITO

In Primo Piano 39. puntata. 

DANIELA IPPOLITO, artista lucana, arpista e cantante. Si è diplomata in arpa presso il Conservatorio 'E.R. Duni' di Matera. Nel Luglio del 2016 ha conseguito il Diploma accademico di II livello in arpa presso il conservatorio 'G. da Venosa' di Potenza, presentando la tesi dal titolo : 'Affinità e divergenze fra arpisti e arpaioli' - relatori Prof.ssa Paola De Simone – Prof.ssa Laura Di Monaco. Dal 2002 al 2008 ha frequentato i corsi estivi della Val d’Agri tenuti da Cristiana Passerini e Nicoletta Sanzin. E’ stata allieva di Lisetta Rossi in occasione di un Laboratorio Strumentale tenutosi a Mola di Bari e nel 2005 e nel 2008 in una Master class presso il comune di Viggiano (PZ). Nel 2010 ha frequentato il corso tenuto da Myrdhin e Anna Pasetti a Viggiano (PZ). Ha frequentato il corso 'L’arpa e il canto tradizionale' tenuto da Roberta Pestalozza a Trani (BAT) nel 2004. Nel 2011 ha partecipato alla Master Class di Flauto e Arpa con i docenti Claudio Ortensi e Anna Pasetti presso Montefiore Conca (RN). Tra i suoi riconoscimenti: il I° Premio per la sua categoria al Concorso Europeo di Musica Città di Altamura nel 2004 e nel 2005, I° Premio al Concorso Nazionale 'N. Van Westerhout' a Mola di Bari nel 2004 e il II° Premio allo stesso concorso nel 2005. 'Animanimale' con lo scrittore Ivan Fantini al Festival della Paesologia 'La Luna e i Calanchi' di Aliano (MT). Il 15/12/2017 è stata ospite come rappresentante della Basilicata dell’evento 'Adotta un Canto' presso il MUSA dell’Accademia Santa Cecilia di Roma in occasione della presentazione della ristampa del volume 'Musiche tradizionali in Basilicata'. Le registrazioni di Diego Carpitella ed Ernesto de Martino. Il 26/01/2018 si è esibita presso la sede dell’Associazione dei Lucani a Roma, durante l’evento 'Sonorità della Musica Popolare Lucana'. Dicembre 2017 si è esibita presso il Teatro Columbia di Francavilla in Sinni (PZ), con la Compagnia Balletto Lucano nello spettacolo 'Esili' e il 02/03/2018 si è esibita presso il Teatro delle Arti di Lastra a Signa (FI), con la Compagnia Balletto Lucano nello stesso spettacolo. spettacoli 'I monaci Bizantini di Basilicata', 'Enotrio', 'Venerdì Rosso'. Ha preso parte allo spettacolo multimediale 'Anime del Sud' del regista Giovanni Pelliccia presso il Teatro Stabile di Potenza (05/05/2018) e presso il Comune di Atella (PZ). 26/07/2018 si è esibita alla prima edizione del 'Festival Altura' – direttore artistico Franco Arminio presso Bisaccia (AV). Si è esibita con l’attore Dino Paradiso nello spettacolo 'Generazioni' dell’autore Enrico Sodano in varie date da Gennaio 2018 ad Agosto 2018.​ Agosto 2018 partecipa al 'Siluna Fest' di Acri (CS) e alla seconda edizione del 'Rocciamorgia' Festival a Trivento (CB) con l’attrice Eva Immediato con 'L’ultima ninna nanna della Lupa Briganta'. 09/07/2018 si è esibita con la Compagnia di Ulderico Pesce nello spettacolo 'Case senza Luce' presso l’ex carcere di San Rocco a Matera. 09/08/2018 si è esibita con la Compagnia di Ulderico Pesce nello spettacolo 'L’ultimo Raggio' presso Petra della Mola di Oliveto Lucano (MT). 10/08/2018 ha tenuto un 'Concerto alla Luna' nel Castello del Malconsiglio di Miglionico (MT) L’ 11/12/2018 è stata insignita del Premio 'Donna Zonta' 2018 dallo Zonta Club International di Potenza. Nel 2019 ha iniziato un nuovo progetto teatrale con l’attrice e regista Eva Immediato portando in scena 'Io, Frida'. Giugno 2019 è stata ospite del 'Unicam Fest' di Camerino (MC). Agosto 2019 ha curato ed interpretato le musiche per lo spettacolo 'La Bella Vergogna' scritto da Ulderico Pesce con la regia di Pere Tantinya de 'La Fura dels Baus' di Barcellona. Il 17 Agosto 2019 è stata ospite del Giardini delle Esperidi Festival presso il Villaggio Mancuso (CZ). Agosto 2019 ha debuttato a Lauria (PZ) nello spettacolo teatrale 'Storia di una Masciara', insieme all’attrice Eva Immediato. 13 Settembre 2019 si è esibita con Eva Immediato nello Spettacolo 'Femmine un giorno, madri per sempre', ispirato alla figura di De Andrè, presso Firenze. E ’ stata protagonista insieme al poeta Franco Arminio dello Sp eciale Tg1 RAI su Matera del 18/01/2019. Si è esibita in occasione di molti eventi musicali e culturali della sua regione come Argojazz di Marina di Pisticci (MT); Letture a Palazzo di Antonio Calbi presso San Mauro Forte (MT); La Notte del Drago di Stigliano (MT); Festival di Guardia Perticara (PZ)​; convention for the Safeguarding of Intangible Cultural Heritage a Moliterno (PZ). Oltre ad occuparsi di ricerca attualmente si esibisce con repertori rock ed heavy metal arrangiati per arpa e voce. Nel 2011 e nel 2012 ha partecipato inoltre alla 4 ° ed alla 5° Rassegna dell’Arpa Viggianese, in veste di insegnante, insieme all’Orchestra delle Arpe di Viggiano. Dal 2010 al 2016 è stata docente presso la Scuola dell’Arpa Viggianese - Viggiano (PZ) . Attualmente sta promuovendo il suo lavoro discografico autoprodotto dal titolo 'Disincantati Incanti'.

Commenti

Post popolari in questo blog

📰 Segnalazioni in primo Piano: La Natura Lucana nelle mani dell’Artista Debora Di Lucca prende vita.

Debora Di Lucca il Maestro Internazionale d’Arte, nata a Milano e di origini Lucane. Basilicata, conosciuta in tutto il Mondo per la sua Storica e anche patrimonio UNESCO, Matera, la Città scavata nella roccia, per le Dolomiti Lucane, il noto “paesaggio lunare” e non da ultimo il meraviglioso e cristallino Mar Ionio. Tante le dimostrazioni della creatività del Maestro, dall’esposizione al Campidoglio, all’invito come Madrina nella bellissima città di Fondi con l’apertura alla biennale, poi non dimentichiamoci, le ultime due Mostre a Roma in Ottobre, dal nome “Ars et Materia”, la prima esposizione presso “Lo Stadio di Domiziano” uno dei siti Archeologici più esclusivi di Roma e del Mondo, una delle 7 Meraviglie della Roma imperiale. Patrimonio UNESCO, immediatamente dopo la stessa esposizione personale “Ars et Materia” la vede protagonista così presso la sede romana del “Parlamento Europeo”. L’ultima partecipazione dell’anno 2021 è il “Premio Vittorio Sgarbi”, dove è riuscita a farsi ap

TRACCE di Rocco Brancati: ANTONIO CAMPAGNA

(Castelmezzano 31 dicembre 1884 - New York 8 maggio 1969) Fu un "caso" più unico che raro nella storia dell'emigrazione italiana. Anthony (Antonio) Campagna il 31 marzo del 1930 ottenne dal re Vittorio Emanuele III, "motu proprio"(di propria iniziativa), il titolo di conte trasmissibile per linea maschile. La rivista di cultura, propaganda e difesa italiana in America commentò: "L'esempio dell'uomo nuovo dell'Italia nuova, intenso a superare ogni giorno se stesso in uno sforzo continuo di creazione e di perfezione, ci è dato a questo figliuolo della Basilicata.

📰 Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Fondato il Cultural Associations Persepolis

Per iniziativa del lucano CineClub “Vittorio De Sica” Cinit – presieduto da Armando Lostaglio – è stato fondato a Como il Persepolis Cultural Associations . Un bel traguardo per gli operatori culturali dell’Iran che operano in Italia, con salde radici nel lontano Paese. L’Associazione si attiva, infatti, con lo scopo di presentare la cultura iraniana in Italia (concentrandosi per lo più in Lombardia) ed è impegnata a mettere insieme un gruppo di intellettuali iraniani e italiani per organizzare il festival cinematografico iraniano in uno stile alquanto originale. Ad esso sia affiancano altre attività artistiche e di promozione dei prodotti di qualità. A presiedere il sodalizio è Reza Nouri, professionista che opera a Como, mentre Laleh Esfandiari è la vicepresidente. Segretario è Mohammad Ashouri; fra i fondatori del Persepolis sono la regista Lia Beltrami e il critico Armando Lostaglio del CineClub “De Sica”, il quale ha fortemente voluto che la nuova Associazione int