Passa ai contenuti principali

📰 Segnalazioni in primo Piano: Vulcanica Live Festival, il 19 e 20 agosto la XXII edizione

Dopo lo stop del 2020, il Vulcanica Live Festival organizzato dall’Associazione Culturale Vulcanica, ritorna ad animare il cartellone degli appuntamenti musicali del Sud Italia con la sua XXII edizione in programma il 19 e 20 agosto a Rionero in Vulture (Potenza). Come da tradizione, i concerti delle due serate, ospitati nel cortile di Palazzo Giustino Fortunato alle 21:00 , vedranno alternarsi sul palco artisti di fama nazionale ed artisti locali emergenti, all’insegna della contaminazione fra esperienze e stili musicali che caratterizzano la lunga storia del Festival. Ospite della prima serata, il 19 agosto, sarà il cantautore romano Riccardo Sinigallia , che torna ad esibirsi quest’anno col suo tour estivo “Concerto a cuor leggero” in cui non vengono presentate nuove canzoni, ma quelle già scritte tornano a farsi sentire e stabiliscono nuove relazioni con noi stessi e con gli altri. Dopo un anno e mezzo passato ad ascoltare, Sinigallia sale sul palco in forma ancora più intima e informale con Laura Arzilli (basso e voce), Francesco Valente (chitarra) e Maurizio Loffredo (mix). L’esibizione di Sinigallia sarà aperta da due giovani artisti lucani originari del Vulture: Faretta e Michelangelo Vood . Classe 1994, Faretta ha perfezionato la sua scrittura presso il Centro Europeo di Toscolano (CET Mogol) nella classe di autori, seguito da Giuseppe Anastasi e Maurizio Bernacchia. I suoni graffianti derivanti dai suoi generi musicali preferiti caratterizzano la sua produzione musicale, mentre la denuncia sociale è il tema affrontato maggiormente nei suoi testi, nei quali non rinuncia mai ad un pizzico d'ironia. Michelangelo Paolino, in arte Michelangelo Vood, nasce nel 1991 ai piedi del Vulture, crescendo nella natura incontaminata, che diviene un elemento cardine della sua produzione. Finalista al "Dream Hit", il primo social talent indetto da DOOM Entertainment, il suo sound spazia dal brit pop all’elettronica, amalgamato ai più classici riferimenti cantautorali italiani. Il 20 agosto, il Vulcanica Live Festival sarà invece una delle tappe del “Post Pandemic Tour” dei Marlene Kuntz che, sull’impianto dell’esperienza della scorsa estate con il tour “Andrà tutto bene?”, proporranno canzoni “sottilmente inquiete e mediamente adatte a interpretare lo stato confusionale in cui è piombata l'umanità, con una dose magnifica di propellente implosivo pronto a tramutarsi in esplosivo”. Senza far soffrire troppo il pubblico seduto, costretto alla necessità di non alzarsi, la band proverà a dare “una scossa interiore in grado di non far rimpiangere la voglia di danzare e urlare a squarciagola”. A riscaldare il palco per i Marlene Kuntz sarà la giovane ma già affermata artista pugliese Rosita Brucoli , 22 anni, che apre i concerti di artisti come Willie Peyote, Colapesce, Maria Antonietta, Edda, Eugenio in via di gioia, Planet Funk, Erica Mou, Clap clap. Rosita è un progetto cantautorale, affezionato alla forma canzone ma allo stesso tempo, appassionato al pop internazionale. I testi introspettivi cantati in italiano, incontrano ritmiche storte e synth acidi che creano un contrasto retrò ma allo stesso tempo figlio dei nostri tempi. La sua attività live ha fatto tappa al Reset Festival (dove ha collaborato con Niccolò Fabi e in seguito ricevuto un finanziamento Soundreef), Spaghetti Unplugged, Meeting del Mare, Premio Maggio. A supportarla diversi volti noti, come Fiorello. Alle 17:00 , sempre nel cortile di Palazzo Fortunato, il pubblico potrà inoltre partecipare all’incontro “Meet and Greet” con il frontman dei Marlene Kuntz, Cristiano Godano , finalista alle targhe Tenco 2021 con il suo primo album da solista “Mi ero perso il cuore”, e il chitarrista della band, Riccardo Tesio . Dialogheranno con gli artisti la filosofa Mariangela Caporale e il musicista Vito Viglioglia. Ingresso gratuito su prenotazione al numero 3276212787 (Fabio) fino ad esaurimento posti. I biglietti dei concerti potranno essere acquistati sul portale www.postoriservato.it e nei suoi circuiti di vendita, tra cui quelli in Basilicata a Rionero in Vulture (Tabaccheria dal 1937, Via Umberto I 1), Potenza (Bar Tazza d’Oro, Viale Firenze, 70), Picerno (T4 Bar Tolla, Viale A. Gramsci, 138). Il costo è di 10€ (+d.p.) per il concerto del 19 agosto e 20€ (+d.p.) per quello del 20 agosto. Il Vulcanica Live Festival è sostenuto da Regione Basilicata, Comune di Rionero in Vulture, Proloco di Rionero in Vulture, Opera, Opera prima, Mr Grant, Orsomando, Radio Kaos, Visioni urbane, Radio Vulture. Tutti gli appuntamenti si svolgeranno nel pieno rispetto delle norme anticovid in vigore.

Commenti

Post popolari in questo blog

📰 Segnalazioni in primo Piano: La Natura Lucana nelle mani dell’Artista Debora Di Lucca prende vita.

Debora Di Lucca il Maestro Internazionale d’Arte, nata a Milano e di origini Lucane. Basilicata, conosciuta in tutto il Mondo per la sua Storica e anche patrimonio UNESCO, Matera, la Città scavata nella roccia, per le Dolomiti Lucane, il noto “paesaggio lunare” e non da ultimo il meraviglioso e cristallino Mar Ionio. Tante le dimostrazioni della creatività del Maestro, dall’esposizione al Campidoglio, all’invito come Madrina nella bellissima città di Fondi con l’apertura alla biennale, poi non dimentichiamoci, le ultime due Mostre a Roma in Ottobre, dal nome “Ars et Materia”, la prima esposizione presso “Lo Stadio di Domiziano” uno dei siti Archeologici più esclusivi di Roma e del Mondo, una delle 7 Meraviglie della Roma imperiale. Patrimonio UNESCO, immediatamente dopo la stessa esposizione personale “Ars et Materia” la vede protagonista così presso la sede romana del “Parlamento Europeo”. L’ultima partecipazione dell’anno 2021 è il “Premio Vittorio Sgarbi”, dove è riuscita a farsi ap

TRACCE di Rocco Brancati: ANTONIO CAMPAGNA

(Castelmezzano 31 dicembre 1884 - New York 8 maggio 1969) Fu un "caso" più unico che raro nella storia dell'emigrazione italiana. Anthony (Antonio) Campagna il 31 marzo del 1930 ottenne dal re Vittorio Emanuele III, "motu proprio"(di propria iniziativa), il titolo di conte trasmissibile per linea maschile. La rivista di cultura, propaganda e difesa italiana in America commentò: "L'esempio dell'uomo nuovo dell'Italia nuova, intenso a superare ogni giorno se stesso in uno sforzo continuo di creazione e di perfezione, ci è dato a questo figliuolo della Basilicata.

📰 Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Fondato il Cultural Associations Persepolis

Per iniziativa del lucano CineClub “Vittorio De Sica” Cinit – presieduto da Armando Lostaglio – è stato fondato a Como il Persepolis Cultural Associations . Un bel traguardo per gli operatori culturali dell’Iran che operano in Italia, con salde radici nel lontano Paese. L’Associazione si attiva, infatti, con lo scopo di presentare la cultura iraniana in Italia (concentrandosi per lo più in Lombardia) ed è impegnata a mettere insieme un gruppo di intellettuali iraniani e italiani per organizzare il festival cinematografico iraniano in uno stile alquanto originale. Ad esso sia affiancano altre attività artistiche e di promozione dei prodotti di qualità. A presiedere il sodalizio è Reza Nouri, professionista che opera a Como, mentre Laleh Esfandiari è la vicepresidente. Segretario è Mohammad Ashouri; fra i fondatori del Persepolis sono la regista Lia Beltrami e il critico Armando Lostaglio del CineClub “De Sica”, il quale ha fortemente voluto che la nuova Associazione int