Passa ai contenuti principali

📰 Appuntamenti in Primo Piano: Roma. Le nuove avventure di Dorothy nel Regno Di OZ (Vascello dei Piccoli)

 

VASCELLO DEI PICCOLI
6-7-8-9 gennaio 2022 (vascello dei piccoli) giovedì, venerdì, sabato e domenica h 17

Le nuove avventure di Dorothy nel Regno Di OZ
Adattamento teatrale e regia: Danilo Zuliani
Con Alessia Francescangeli, Alessandra Cavallari, Roberta Gentili, Alessandra Maccotta e
Danilo Zuliani.
Musiche e canzoni: Michele Piersanti
Incursioni musica live: Francesco Sennis
Costumi: Anthony Rosa
Allestimento scenico: Ilaria Sartini e Anthony Rosa.
 

“ Se solo potessi tornare e rivedere i miei amici” così dice sospirando Dorothy nella sua fattoria, costretta ad una vita che appare troppo noiosa dopo aver vissuto fantastiche
avventure nel meraviglioso mondo di Oz. Ed il desiderio di tornare si avvera ed il viaggio diviene realtà: c’è ancora bisogno di lei nel Regno di Oz!
Una fantastica avventura da vivere l’attende oltre il confine del consueto: vecchi amici da salvare e nuovi personaggi da conoscere.
Una commedia “pop up”, con musiche e canzoni originali, adatta a tutte le età liberamente tratta dai primi quattro romanzi del ciclo di Oz, Regno fantastico uscito dalla penna di Franz Baum, un’occasione per omaggiare e riflettere sui valori dell’amicizia, dell’accoglienza e
della lealtà. Sinossi.
Dorothy rimpiange il regno di Oz. Vorrebbe riabbracciare gli amici conosciuti laggiù. Mentre fantastica giocando coi ricordi del viaggio trascorso una figura appare al suo specchio. E’
una richiesta di aiuto proveniente dal magico regno. C’è bisogno di lei per liberare lo Spaventapasseri, Nick Tagliaceppi, ossia l’uomo di latta, ed il Leone Codardo. Sono stati fatti prigionieri del malvagio Re Niomo e trasformati in soprammobili. Così, dopo un naufagio, Dorothy si ritrova nel regno di Oz in compagnia di una gallina speciale di nome

 Bill. Ed è subito avventura! Nuovi personaggi da conoscere che saranno per lei preziose amicizie, come l’uomo meccanico, lo scarababbeo, e la legittima regina di Oz, Ozma, o prove da affrontare, come i Rotelli, la Principessa Languidona dalle trenta teste e il perfido re Niomo. 


Prezzo posto unico €10     info 065898031    promozioneteatrovascello@gmail.com
Acquista on line     

https://www.vivaticket.com/it/biglietto/le-nuove-avventure-di-
dorothy-nel-regno-di-oz/173014

Il teatro Vascello il 6 gennaio alle h 17 per festeggiare la Befana aspetta tutti grandi e piccini con lo spettacolo Le nuove avventure di Dorothy nel Regno Di OZ tutti i giorni alle ore 17 fino al 9 gennaio. In occasione della Befana verranno estratti a sorte 10 calze piene di dolci per i nostri piccoli spettatori. Vi aspettiamo numerosi con Danilo Zuliani e NOMEN OMEN info 065898031 Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma
Cristina D’Aquanno
Ufficio Stampa, promozione e comunicazione Teatro Vascello
promozioneteatrovascello@gmail.com
06 5881021 – 06 5898031
Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78
Cap 00152 Monteverde Roma


Commenti

Post popolari in questo blog

📰 Segnalazioni in primo Piano: La Natura Lucana nelle mani dell’Artista Debora Di Lucca prende vita.

Debora Di Lucca il Maestro Internazionale d’Arte, nata a Milano e di origini Lucane. Basilicata, conosciuta in tutto il Mondo per la sua Storica e anche patrimonio UNESCO, Matera, la Città scavata nella roccia, per le Dolomiti Lucane, il noto “paesaggio lunare” e non da ultimo il meraviglioso e cristallino Mar Ionio. Tante le dimostrazioni della creatività del Maestro, dall’esposizione al Campidoglio, all’invito come Madrina nella bellissima città di Fondi con l’apertura alla biennale, poi non dimentichiamoci, le ultime due Mostre a Roma in Ottobre, dal nome “Ars et Materia”, la prima esposizione presso “Lo Stadio di Domiziano” uno dei siti Archeologici più esclusivi di Roma e del Mondo, una delle 7 Meraviglie della Roma imperiale. Patrimonio UNESCO, immediatamente dopo la stessa esposizione personale “Ars et Materia” la vede protagonista così presso la sede romana del “Parlamento Europeo”. L’ultima partecipazione dell’anno 2021 è il “Premio Vittorio Sgarbi”, dove è riuscita a farsi ap

TRACCE di Rocco Brancati: ANTONIO CAMPAGNA

(Castelmezzano 31 dicembre 1884 - New York 8 maggio 1969) Fu un "caso" più unico che raro nella storia dell'emigrazione italiana. Anthony (Antonio) Campagna il 31 marzo del 1930 ottenne dal re Vittorio Emanuele III, "motu proprio"(di propria iniziativa), il titolo di conte trasmissibile per linea maschile. La rivista di cultura, propaganda e difesa italiana in America commentò: "L'esempio dell'uomo nuovo dell'Italia nuova, intenso a superare ogni giorno se stesso in uno sforzo continuo di creazione e di perfezione, ci è dato a questo figliuolo della Basilicata.

📰 Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Fondato il Cultural Associations Persepolis

Per iniziativa del lucano CineClub “Vittorio De Sica” Cinit – presieduto da Armando Lostaglio – è stato fondato a Como il Persepolis Cultural Associations . Un bel traguardo per gli operatori culturali dell’Iran che operano in Italia, con salde radici nel lontano Paese. L’Associazione si attiva, infatti, con lo scopo di presentare la cultura iraniana in Italia (concentrandosi per lo più in Lombardia) ed è impegnata a mettere insieme un gruppo di intellettuali iraniani e italiani per organizzare il festival cinematografico iraniano in uno stile alquanto originale. Ad esso sia affiancano altre attività artistiche e di promozione dei prodotti di qualità. A presiedere il sodalizio è Reza Nouri, professionista che opera a Como, mentre Laleh Esfandiari è la vicepresidente. Segretario è Mohammad Ashouri; fra i fondatori del Persepolis sono la regista Lia Beltrami e il critico Armando Lostaglio del CineClub “De Sica”, il quale ha fortemente voluto che la nuova Associazione int