📕 Emozioni di Gianni Donaudi: MATUTINO IMPERIESE, SANREMO, LOCAL / CONVENTICOLA

MATUTINO IMPERIESE

Voli di gabbiani / tra le barche

oscillanti / nel sonnolento porto

incendiato dall' aurora.

Il Faro , / gigante verde

solitario e protervo, / si erge sbadigliando

sopra l' azzurro mare / increspato

di candidi sorrisi .

Oneglia saluta così / il sorgere

del nuovo giorno / ,mentre i tetti

di Porto Maurizio / scintillano ridenti

sotto i tocchi lievi / del tiepido

sole d' aprile


_________________________________


SANREMO

La città dei fiori / ammicca sorniona

nel ventoso / meriggio d' aprile.

Le cupole / della chiesa russa

proiettano / ombre stanche

sopra le palme / del lungomare

e intanto il Casinò / inghiotte silenzioso

le orde avide / dei giocatori persistenti .

L' odore aspro del mare / si mescola

al fumo nero / delle auto scalpitanti,

mentre il mio pensiero / si perde dietro alle note

di una canzone / che mi ricorda

vecchi successi / di un Festival passato.

E anche questo giorno / pigro pigro

nel tramonto si consuma...



Postremo Vate ( Fabrizio Legger ) - Pinerolo ( TO )

______________________________


LOCAL / CONVENTICOLA

P i p p e    mentali su varie tematiche.

Poco sociale ( passato di moda )

un femminismo ridotto ai minimi termini / ( salvo lo scimmiottamento dell 'odiato maschio ) .

Un intenso ambientalismo I N .

Il resto ?

Coiti più o meno riusciti / eva - cuazioni scarse o abbondanti,

l ' ultima telecamera , video ,computer , ( cli ) STEREO,

cellulare / ( inteso purtroppo come telefonino )



Gianni Donaudi ( 1992 )

Commenti